Mediterraneo 116’ Botti, varato il terzo modello

Design filante, interni eleganti e raffinati. Lo scorso 14 marzo è stato varato da Benetti il terzo modello del Mediterraneo 116’ Botti, un 35,5 metri con scafo dislocante in vetroresina e sovrastruttura in fibra di carbonio appartenente alla linea di prodotto Class che sarà consegnato il prossimo 30 aprile.

Le linee degli esterni portano ancora una volta la firma dell’architetto Giorgio M. Cassetta, mentre gli interni sono stati studiati e sviluppati dall’Interior Style Department di Benetti in collaborazione con lo studio Radyca.

All’interno di questo splendido yacht, si esaltano tessuti di pregio, dettagli in legno dai colori caldi e luci soffuse sono i protagonisti degli ambienti comuni e degli spazi destinati a ospiti e armatore. Il Main Deck prevede una comoda zona lounge composta da area pranzo e american bar per godere appieno degli ambienti comuni. La Master Suite a prua è dominata da due ampie vetrate e arredata con pavimenti in legno per la zona notte e marmi per la zona bagno. A precedere quest’ultimo ambiente vi è un confortevole studio con divano e TV crea un ambiente privato destinato ai momenti di pausa e relax.

La poppa dell’Upper Deck, la cui pavimentazione è totalmente realizzata in legno, è dominata da una spaziosa zona pranzo esterna con un ampio tavolo rotondo in grado di ospitare fino a dieci persone.

L’interno è invece pensato per i momenti di svago e gioco e presenta una Sky Lounge arredata con un grande divano, TV da 75 pollici e un tavolo da gioco con quattro sedute. Un’ampia Jacuzzi e un prendisole completamente personalizzato sono invece al centro dell’ambiente di prua. Anche la poppa del Sun Deck è arredata con un prendisole personalizzato mentre a prua divani e prendisole rendono l’ambiente esterno comodo e confortevole.

Le quattro cabine ospiti si trovano nel Lower Deck. Disposte in modo simmetrico le due cabine Vip con letto matrimoniale, mentre le due cabine ospiti hanno letti gemelli (scorrevoli) e pullman beds. Sempre nel Lower Deck, ma verso prua, vi sono le tre cabine destinate all’equipaggio che assieme a quella del capitano collocata sull’Upper Deck e adiacente alla plancia di comando, possono ospitare fino a sette persone.

Motorizzazione
Mediterraneo 116’ può navigare allavelocità massima di 15 nodi grazie spunto da due motori MAN V12-1400, da 1.029 kW (1.400 mHP @ 2.100 rpm ciascuno), mentre quella di crociera si attesta intorno ai 14 nodi. L’autonomia a 10 nodi è di 3.200 miglia nautiche, e la stabilizzazione in navigazione e all’ancora è affidata alle pinne stabilizzatrici elettriche.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *