,

MoaCasa, il Natale è già nell’aria!

44ª edizione di MoaCasa

La 44ª edizione di MoaCasa, la mostra di arredo e design alla Fiera di Roma fino al 4 novembre, grande protagonista è il prossimo Natale! Sì, mancano ancora 50 giorni, ma l’atmosfera che si respira è già quella delle Feste.

Babbo Natale, gnomi e lo Schiaccianoci, rappresentano icone immancabili e care ai più piccoli e non solo, ma anche illuminazioni che raffigurano pupazzi di neve o renne, regalando emozioni e un’aria di magia. A MoaCasa la fanno da padrone i toni più classici del rosso e del verde ma non mancano soluzioni in tinte pastello come il rosa cipria, azzurro e grigio perla. Per un bianco Natale che ricordi i paesaggi innevati del Nord, ecco decorazioni per albero, casa e tavola in total white, accostati a materiali metallici come il bronzo, il rame, l’ottone e l’oro, sempre più di tendenza. Per ricreare poi calde atmosfere ricercate, largo a oggetti in legno, terracotta, tela e lino, con un richiamo al gusto scandinavo, minimal ma sempre d’effetto.

Tre padiglioni con le migliori soluzioni di arredo e design

Ma come abbiamo visto nell’articolo apparso sul numero di ottobre di Lusso Style, non c’è solo il Natale ad impreziosire gli spazi di MoaCasa. Si punta a mettere in luce le caratteristiche di una casa funzionale con arredi che sappiano sfruttare con intelligenza ogni angolo della propria abitazione, rivoluzionando il concetto stesso di spazio: nei tre padiglioni in mostra gli arredi di oltre 250 aziende presenti, con espositori e mobilieri delle diverse regioni d’Italia.

Specchi e superfici specchiate che hanno il potere di creare profondità e ingrandire gli spazi, trasformando ogni ambiente della propria abitazione. Gli spazi domestici poi vengono sfruttati al massimo, con pareti verticali che possono essere personalizzate ed esprimere il loro potenziale inespresso. I mobili sono pensati a moduli per adattarsi perfettamente a qualsiasi ad ogni superficie diventando soluzioni trasformabili, intelligenti e multifunzionali. Nella cucina – dove i volumi sono aumentati grazie alla maggior capacità contenitiva di pensili e basi (utilizzo di uno zoccolo ridotto di altezza 8 cm) – il concetto di salvaspazio si concentra sulle colonne con le ante che rientrano su un fianco laterale e che possono contenere gli elettrodomestici, nascondendoli, o interpretare la dispensa in maniera innovativa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *