Moda, un inverno a colori: 6 brand di lusso per stupire

In questa stagione il tempo può incupire il cielo, ma non la scelta degli outfit. Chi ama vestire “in un certo modo” non potrà non apprezzare questi stili davvero unici, realizzati da 6 grandi brand del lusso.

Tommy Hilfiger 

I capi, selezionati con cura, sono imprescindibili per il guardaroba maschile, con nuove linee che propongono tessuti e dettagli esclusivi. Il look esprime le tendenze con determinazione, modernità e disinvoltura, risultando elegante e sofisticato senza rinunciare ad uno stile sempre attuale in perfetto stile Hilfiger. Quadrettati, maxi bag e over size rendono giustizia alla mascolinità senza prescindere dall’accessorio ormai diventato irrinunciabile come la borsa.

Chanel

Una collezione in cui la donna diventa cittadina dell’universo intero. È così che vengono presentati stivali scintillanti, fasce ricamate con cristalli e pietre e tweed intergalattici. L’iconico soprabito si trasforma squadrandosi nelle spalle, quasi ad emergere da un gilet in sovrapposizione. Sotto sfilano le gonne, abiti e cappotti in tweed, i bermuda completano questa silhouette snella nei colori del nero, bianco, argento e grigio punteggiato di sfumature di colore. Uno stravagante eleganza quella delle giacche reefer e dei cappotti oversize con bottoni futuristici.

Antonio Marras

Abiti che amano mescolarsi e declinarsi in materiali, forme e fantasie. Maglie militari intarsiate di preziosi jacquard, si legano a tappezzeria e ori con ricami. Quadri interrotti da leopardo maculato e ancora righe e fiori intrecciati. Fiori di ogni genere, dalle roselline che vagano sulle stampe a bouquet aggrovigliati. Tutto si trasforma, si contamina, linguaggi diversi si incastrano e creano cortocircuiti. Forme e codici vengono stravolti e ricomposti per creare orizzonti diversi per chi sa guardare oltre al convenzionale.

Cividini

La donna Cividini è eclettica ed ama confrontarsi con le sovrapposizioni di texture e colori, indossa più strati, lasciando in vista ogni singolo capo, facendo combaciare armoniosamente effetti grafici imponenti e stampe basic. Una donna che gioca con i colori e con le lunghezze alte. I capi sono morbidi e non cingono le forme, lasciando libera la donna nelle sue giornate movimentate.

Vladimiro Gioia

Il bosco con i suoi colori e la sua vita prende forma su abiti e capispalla che ti conducono in un mondo magico, un debutto per l’uomo di Vladimiro Gioia. Una capsule collection di 7 capispalla in pelliccia e pelle, dalle linee asciutte e decise in cui si delinea una personalità mascolina in sinergia con la natura.

Doris

L’ispirazione vintage emerge prepotentemente: si viaggia attraverso il mondo anni Novanta, Ottanta e Settanta con colori, stampe e accostamenti affini alle tendenze di quegli anni. I materiali spaziano dai pizzi ai macramè, dalle paillettes a nuovi concetti di stampe, mentre il filo conduttore delle collezioni è il color-block. L’ abbinamento di tre colori cromaticamente differenti tra loro, che valorizzando al tempo stesso le forme e i volumi della donna, vantano una vestibilità ed un gusto per donne di tutte le età.

Tratto da Lusso Style di Dicembre 2017

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *