Moët & Chandon, partnership con Formula E per un Mondiale sostenibile

0
74
Moët & Chandon_Formula E

Moët & Chandon, la celebre Maison di champagne francese famosa in tutto il mondo e Formula E, il primo campionato internazionale per monoposto totalmente elettriche, hanno siglato per il terzo anno consecutivo un accordo di partnership, con l’obiettivo non solo di creare esperienze indimenticabili condivise con gli appassionati di auto sportive, ma anche di impegnarsi a sviluppare elementi di sostenibilità, tecnologia e innovazione

Partnership di valore

In qualità di Official Champagne Supplier, la Maison e il suo champagne saranno presenti lungo tutta la stagione numero sette del Campionato Mondiale ABB FIA Formula E, dal podio del vincitore fino alle aree di hospitality, lounge VIP incluse.

Berta de Pablos-Barbier, Presidente & CEO di Maison Moët & Chandon, ha dichiarato: “Per il terzo anno consecutivo, Moët & Chandon non vede l’ora di associarsi alla Formula E, un brand innovativo che sostiene il futuro della mobilità sostenibile. Essendo una Maison che ha fatto della tecnologia una componente essenziale della propria strategia – dall’ampio spettro della ricerca e sviluppo, alla precisione delle pratiche di viticoltura sostenibile – è un piacere lavorare con la Formula E, che opera sotto i riflettori dell’innovazione tecnologica e ripensa il futuro”.

Sostenibilità è la parola chiave

Azienda leader nello Champagne, Moët & Chandon è anche protagonista nella viticoltura sostenibile: nel 2007 ha ottenuto la certificazione ISO-14001 per tutti i propri siti e attività, e nel 2014 ha ottenuto una doppia certificazione ambientale per l’alta qualità e la viticoltura sostenibile per tutti i suoi terreni. 

Recentemente il campionato di corse elettriche su strada Formula E ha ricevuto la certificazione ISO 20121 come pioniere delle pratiche sostenibili durante gli eventi, ed è l’unico sport certificato a zero emissioni di anidride carbonica. E’ facile intuire come l’attenzione verso le tematiche ambientali sia la forza motrice alla base della partnership tra Moët & Chandon e la Formula E.

“Con la prospettiva di un altro anno intenso e imprevedibile di corse per questa Stagione numero 7, non vediamo l’ora di continuare a collaborare con Moët & Chandon sulle piste e non solo, dal podio del vincitore all’area hospitality VIP. Il nostro lavoro assieme dimostra una partnership realmente integrata. Uniti da uno spirito pionieristico condiviso, Moët & Chandon si posiziona al centro dell’azione sportiva della Formula E, portando in vita i festeggiamenti di fine corsa”, ha commentato Jamie Reigle, Chief Executive Officer di Formula E.

Il Campionato Mondiale ABB FIA di Formula E è non solo una delle competizioni più coinvolgenti al mondo, ma è anche un campo di prova senza paragoni per veicoli elettrici da corsa su strada e per le tecnologie di mobilità sostenibile. Unico sport certificato a zero emissioni di anidride carbonica dalla sua nascita, la Formula E è stata fondata per contrastare il cambiamento climatico accelerando l’adozione delle auto elettriche anche nell’uso quotidiano.