Moto Morini Milano in Edizione Limitata: per autentici appassionati

Moto Morini Milano edizione Limitata

30 esemplari consegnati entro la fine di ottobre 2018. Un vero gioiellino a due ruote, che gli amanti del brand sapranno certamente apprezzare. È stata annunciata oggi la produzione di una Moto Morini Milano in Edizione Limitata.

Tante le particolarità che renderanno straordinario questo modello in limited edition: placca recante il numero di serie limitata, fascia in alluminio sul serbatoio, sella artigianale ricamata con logo Moto Morini, verniciatura micalizzata bicolore, specchietti e frecce Rizoma per Moto Morini, cerchi bianchi, telo coprimoto, giubbotto Moto Morini, casco Moto Morini.

Con le sue linee semplici, pure ed evocative ha fatto sognare di nuovo la libertà; uno stile ricco di quel fascino sottile che solo un prodotto interamente assemblato a mano in Italia può vantare.

Lo stile, realizzato dal designer Angel Lussiana, la vede rifarsi alle linee degli anni Settanta, reinterpretate nelle atmosfere moderne, fatte di tratti marcati che comunque non dimenticano l’eleganza e la morbidezza dello stile italiano. Il nome vuole omaggiare il luogo dove la moto è nata e viene costruita, quella Milano capitale economica d’Italia, dove le tendenze nascono e da dove si diffondono, il luogo in cui arte e scienza sanno unirsi per dare vita a nuovi stili e nuovi movimenti. Una città in continua evoluzione, dove la moda fa scuola e dove il design costruisce nuove forme di pensiero.

Le linee tracciate risvegliano lo stile classico, ma sono state reinterpretate grazie ai più recenti stilemi del più puro gusto italiano. Una scelta che ha permesso di creare una linea senza tempo, destinata a durare oltre le mode. Uno splendido oggetto nato per condividere con i nostri appassionati il desiderio, tutto italiano, di fare del bello una parte fondamentale della vita quotidiana.

La Moto Morini Milano verrà venduta ad un prezzo di 17.500 Euro. Insomma, le componenti per fare una corsa all’acquisto, ci sono davvero tutti.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *