Mumm Grand Cordon, lo champagne dal design ecosostenibile

0
9
Mumm Grand Cordon

La maison di champagne Mumm conferma il suo primato di pioniere ed innovatore presentando la nuova cuvée MGC, acronimo di Mumm Grand Cordon, creata per l’occasione dall’acclamato e visionario designer gallese di fama internazionale Ross Lovegrove.

Realizzata in un’ottica sostenibile in vetro riciclato, è una delle bottiglie di champagne più leggere al mondo. Pesa infatti solo 835 grammi per un 1 litro di bollicine.

Con un design d’avanguardia, essenziale ed espressivo, la bottiglia si caratterizza per essere priva di etichetta: logo ed emblema oro sono stampati direttamente a caldo sul vetro. A identificarla troviamo l’inconfondibile Cordon Rouge inciso

Il collo allungato e sottile enfatizza l’esigenza di accompagnare gli aromi. Per evitare inoltre spiacevoli inconvenienti nella degustazione, Mumm ha optato per il sughero di alta qualità Mitik Diam per il tappo.

La MGC Mumm Grand Cordon è composta per il 45% di Pinot Nero, l’uva simbolo della Maison, definisce la personalità di Mumm Grand Cordon. Il 30% è invece Chardonnay, che offre freschezza ed eleganza. Al tutto si aggiungono la morbidezza e le note fruttate del Pinot Meunier (25%), e i vini di riserva di cinque annate diverse (fino al 30%), come garanzia di coerenza di stile. 30 sono i mesi di invecchiamento. Innovativo anche il programma di remuage, adeguato alla nuova cuvée seguendo una prospettiva ecosostenibile.

Con un gusto rotondo e una freschezza precisa, la  MGC Mumm Grand Cordon rivela aromi di frutta frutti tropicali gialla, tra cui spiccano l’ananas, vaniglia e caramello.