Nuova collezione FW 2023-2024 Mila Schön, tra arte e architettura

0
184
MARC AUDIBET E MILA SCHÖN

Un mix di concetti come progettualità e passione, visionarietà e pragmatismo, immaginazione e realismo: Marc Audibet presenta la nuova collezione FW 2023-2024 Mila Schön, che punta a colpire l’anima e gli occhi, con una interpretazione della moda come distillato di un pensiero che attraversa le pratiche artistiche o architettoniche.

“Come me, Mila ha voluto un guardaroba per una clientela internazionale, esigente e raffinata. I suoi modelli avevano la semplicità dell’evidenza, tagli rigorosi e generosi che offrono benessere anche allo spirito, che a sua volta contribuisce alla libertà del corpo. L’influenza dell’arte moderna la portò a pensare capi moderni, efficaci, nel segno di una bellezza intelligente”, ha detto Audibet.

MARC AUDIBET E MILA SCHÖN

Nuove formule di eleganza

Confort e nuove formule di eleganza che punta a ipnotizzare con dettagli raffinati e pieni di glamour, nella nuova collezione FW 2023-2024 di Mila Schön. Fibre stretch in versione mono e double face inventate da lui, come il mitico double concepito da lei, viaggiano in parallelo con la ricerca di un design che manifesta una felice relazione tra fisicità e abbigliamento. 

La collezione si sviluppa per elementi che definiscono un lessico vestimentario dove ogni singola creazione, stagione dopo stagione, diventa un nuovo lemma. Non a caso uno dei progetti intorno cardine che rappresenta la filosofia del “nuovo” stile Schön è una borsa, chiamata Shadow, con linee purissime e calibrate, dove le proporzioni auree e la pianta a ovale affusolato inaugura un sistema di disegni organici. 

MARC AUDIBET E MILA SCHÖN

Gli abiti, così come i mantelli, sono in cashmere double dal tocco impalpabile, risultano assolutamente moderni, potenzialmente adatti a chiunque. I grandi carré, anche loro double, si drappeggiano intorno al corpo secondo scienza del drappeggio statuario, i cardigan sono di varie lunghezze ma non hanno bottoni. I capi dall’allure sportiva possono essere accostati in autonomia combinatoria con tutti gli altri. “È un Lego tessile senza stagioni che segue la logica di un ‘classico evolutivo'”, ha affermato Audibet.

Per quanto riguarda i colori, la nuance dominante è il nero, interrotto da lampi di viola, verde assenzio, rosa corallo in alcune stampe astratte ispirate ai tagli di Lucio Fontana, di cui Mila Schön era amica e collezionista.

MARC AUDIBET E MILA SCHÖN