Nuova Porsche 911 GT3: regina della pista. Ma non solo…

0
19
Nuova Porsche 911 GT3

Giunta alla sua settima edizione, la nuova Porsche 911 GT3 si presenta come quello che è: un vero portento da scatenare sia in strada che in pista, essendo nata in collaborazione con Porsche Motorsport. Chi vorrà aggiudicarsela dovrà sborsare di 172.587 euro (prezzo di partenza) e le prime consegne sono previste per maggio 2021. È disponibile anche disponibile usufruire dei servizi del Porsche Exclusive Manufaktur.

Prestazioni da regina della pista

Bella, certamente, ma quello che impressiona sono le prestazioni. La 911 GT3 è in grado di raggiungere la velocità massima di 320 km/h (318 km/h con cambio Porsche PDK): è persino più veloce della precedente 911 GT3 RS. Inoltre, è in grado di accelerare da zero a 100 km/h in appena 3,4 secondi. È una supercar per puristi e per questo la scelta è stata quella di proporla anche con il cambio manuale a 6 rapporti.

Il design non può lasciare indifferenti con la sua aria da vera mangiasfalto. Il DNA corsaiolo è più che evidente al primo sguardo e si evidenzia in elementi come il tetto leggero in fibra di carbonio a vista, i profili superiori degli specchietti retrovisori esterni in carbonio, i proiettori a matrice LED oscurati e le luci posteriori abbinate dal design Exclusive con arco luminoso privo di componenti rosse. I cerchi verniciati in Rosso o Blu Shark mettono in risalto le ruote in lega nere.

Nuova Porsche 911 GT3

Abitacolo in stile race

All’interno dell’abitacolo, gli accenti cromatici – in tinta con la carrozzeria o in altri colori a scelta – sono affidati a dettagli come i quadranti del contagiri e del cronometro Sport Chrono, le cinture di sicurezza e i profili decorativi. Un altra delizia è certamente lo schermo da pista: premendo un pulsante è possibile, infatti, ridurre le informazioni fornite dai display digitali posti sulla sinistra e sulla destra del contagiri centrale, che arriva fino a 10.000 giri, visualizzando solo quelle che sono essenziali quando si guida su un circuito, come la pressione degli pneumatici, la pressione dell’olio, la temperatura dell’olio, il livello del serbatoio del carburante e la temperatura dell’acqua. Il cruscotto include anche un assistente visivo al cambio marcia con barre colorate, a sinistra e a destra del contagiri, e una spia di cambio marcia derivata dal motorsport. A brillare è anche è il cronografo esclusivo che Porsche Design offre ai clienti di questa sportiva ad alte prestazioni. Proprio come le bielle del motore GT3, è realizzato in titanio robusto e leggero ed è alimentato da un rotore a carica individuale che ricorda le ruote della 911 GT3. L’anello colorato del quadrante può essere personalizzato con i colori della carrozzeria. 

Nuova Porsche 911 GT3