Palazzo Maritati e Palazzo Muci si trasformano in case vacanza di lusso

0
38
case vacanza di lusso

Due palazzi storici completamente ristrutturati, Palazzo Maritati e Palazzo Muci, si trasformano in case vacanza di lusso in stile contemporaneo e residenziale, con l’arte come comune denominatore. Una vera e propria oasi d’ispirazione a Nardò, nel cuore del Salento. Questa cittadina, fuori dalle rotte turistiche, offre un nuovo concept di vacanza. 

Grandi firme per la ristrutturazione

I palazzi sono il risultato di un progetto di ristrutturazione triennale sotto la guida del celebre Chef stellato Guy Martin. Al centro del rifacimento dei palazzi, il desiderio di dare nuova linfa vitale agli spazi senza snaturare l’identità architettonica preesistente. 

La decorazione interna porta le firme di Jérôme Faillant Dumas, ex direttore artistico di Yves Saint-Laurent e di Dior e Katherina Marx, produttrice televisiva e decoratrice d’interni. Le 10 camere dal design sobrio e contemporaneo si integrano in una struttura abitativa dall’ispirazione cosmopolita. La loro ricerca trae ispirazione dalla cultura italiana del territorio, dai tessuti, da materiali e dagli oggetti selezionati con passione. 

Uno splendore a Nardò

I Palazzi Maritati e Muci si trovano a Nardò, nell’entroterra del Salento, tra il Mare Adriatico ed il Mare Ionio. A breve distanza da Lecce, una delle più belle città del Barocco Italiano, Nardò, si erge su un paesaggio soleggiato, accarezzato dal vento e dall’eco del mare a poca distanza. Spiagge di finissima sabbia bianca e baie, alcune delle quali incastonate tra parchi protetti, percorsi naturalistici e sentieri tranquilli nella macchia mediterranea, enormi distese di sabbia e scogliere a strapiombo: Santa Maria al Bagno, Santa Caterina, Sant’ Isidoro, Gallipoli, Porto Cesareo e Porto Selvaggio. 

Le 10 camere dal design sobrio e contemporaneo si integrano in una struttura abitativa dall’ispirazione cosmopolita mentre la terrazza di Palazzo Maritati si sviluppa su più livelli e diventa rifugio relax nell’atmosfera intima del palazzo, sotto il cielo azzurro e stellato del Salento. Costruita sulle mura dell’antica abitazione in pietra, la terrazza, che rappresenta un ponte tra passato e modernità, diventa un’estensione esterna della casa, un luogo speciale dove concedersi un momento di relax e degustare un calice di Negramaro. 

La piscina d’epoca di Palazzo Muci, scavata tra le colonne in pietra che sovrastano la proprietà, offre una vista magnifica ed è estensione naturale della casa, la terrazza e gli spazi fanno da cornice ideale per momenti di relax e convivialità. E’ facile raggiungere questo piccolo angolo di paradiso. L’aeroporto di Brindisi e da qui i collegamenti verso le altre città italiane ed europee dista appena 50 minuti da Nardò. 

Il Boutiqe hotel è un luogo destinato alla ricerca artistica e culturale, ma è anche un luogo perfetto per una vacanza e per riposarsi. Entrambi i Palazzi interpretano alla perfezione le differenti passioni che Guy Martin ha nei confronti della vita, della cucina che, tra le sue mani, diventa un’esperienza sensoriale e per l’arte, il suo linguaggio universale.