Pepsi lancia una capsule frizzante

Una campagna globale lanciata dalla Pepsi stessa che nel 2018 è già in cima ai tag di interesse grazie al digital way sistem “#LOVEITLIVEIT”.

La collezione celebra il gioco del calcio, da qui il nome “Art of Football”, ma anche l’essenza dell’arte e dello sport nel suo senso più ampio. La nuova linea vanta completi super trendy, dai loungewear ai singoli capi sportivi ed accessori, unendo la passione per lo sport in tutta comodità a quella del fashion system. Tra i più ricercati il pantalone a gamba larga con bottoni automatici. Lo sportswear di Pepsi e boohoo/boohooMAN è disponibile nelle taglie inglesi da donna dalla 6 a 16 (corrispondenti alle 38-48 italiane) e nelle taglie da uomo S – XL. Il design dei capi si ispira al lavoro di cinque visual artist emergenti provenienti da tutto il mondo, e messi in luce nella campagna collettiva Pepsi: Argentina – DIYE, Brasile – Bicicleta Sem Freio, Germania – DXTR, Stati Uniti – Kim Sielbeck e Regno Unito – Iain Macarthur – e per una collezione dall’aspetto unico e audace.

Il CEO di boohooMAN, Samir Kamani, si dice soddisfatto del risultato “Sono orgoglioso di dire che, a nome di entrambi i marchi, siamo estremamente entusiasti di lavorare con un marchio riconosciuto a livello mondiale come Pepsi, su una scala così ampia. Questo è un grande momento per noi e non vediamo l’ora che il mondo veda questi design”. Andando al cuore del tema invece, Natalia Filippociants nonchè Senior Marketing Director – Global Pepsi Trademark –  PepsiCo, ha espresso il suo compiacimento per la scelta del calcio come argomento chiave moderno: “Il calcio è il gioco del mondo – e quella cultura e stile di vita va oltre il luogo e il modo in cui guardiamo il gioco, il modo in cui amiamo e viviamo il gioco. Ed è qui che gioca questa fresca capsule collection. Porta lo spirito e l’energia del calcio fuori dal campo e nell’abbigliamento e accessori lifestyle”.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *