Perrier-Jouët a Miami tra arte e design

Perrier-Jouët a Miami tra arte e design

La Maison di champagne Perrier-Jouët è stata tra le protagoniste di Design Miami/2018 grazie alla collaborazione stretta con l’artista inglese Bethan Laura Wood e ad una serie di eventi collaterali che hanno visto la partecipazione di numerose celebrities.

L’arte e la natura sono sempre state parti integranti del dna della Maison Perrier-Jouët sin dalla sua fondazione nel 1811. Oggi, questo patrimonio culturale si traduce nella libertà creativa e nelle osservazioni non convenzionali della natura illustrate da Art of the Wild: l’universo visto da Maison Perrier-Jouët che reinterpreta il quotidiano attraverso la presenza di una natura selvaggia. La designer britannica Bethan Laura Wood ha interpretato questa particolare visione del mondo attraverso la creazione chiamata.

Maison Perrier-Jouët ha commissionato il lavoro a Bethan Laura Wood perché incarna l’esuberanza dell’Art Nouveau, un movimento che fa parte del patrimonio culturale della Maison, ma anche per la sua capacità di sviluppare una pratica artistica multidisciplinare pur mantenendo il suo stile personale. Nel suo lavoro, in gran parte ispirato dalla natura, Wood dimostra la capacità di trasmettere sensazioni attraverso un uso unico del colore e della forma. Questi tratti le hanno consentito di cogliere appieno l’essenza di Art of the Wild “, ha spiegato Axelle de Buffévent, direttore dello stile di Maison Perrier-Jouët.

Libero nella forma, di colore intenso e radioso, Hyper Nature è la più pura espressione di Art of the Wild. Al di là del design tangibile, l’opera vuole trasmettere una bizzarra esperienza nei confronti dello champagne, ovvero un nuovo rituale di degustazione. “Volevo sottolineare le occasioni lussuose e memorabili in cui beviamo champagne, valorizzando un elemento di fantasia all’interno del rituale dell’assaggio. Ho anche cercato un equilibrio tra il sorprendente impatto visivo dell’albero e la delicatezza del rituale di degustazione dello champagne Perrier-Jouët“, ha affermato Bethan Laura Wood.

Hyper Nature, in mostra nella Collectors Lounge di Miami Design /, propone una nuova e stravagante esperienza champagne in cui i calici possono essere “strappati” direttamente dai rami, richiamando il gesto di togliere i grappoli di uva dalla vite.

Parallelamente, la Maison ha dato anche vita all’EDEN di Perrier-Jouët, uno spazio allestito sulla spiaggia del Faena Hotel che rappresenta un invito ad approfondire la relazione della Maison con l’arte e la natura. Con lo scopo di riflettere questo spirito vibrante, la modella Winnie Harlow ha ospitato una festa lo scorso 5 dicembre con Bethan Laura Wood ed organizzata da Dazed Arts, replicata con una cena il giorno seguente dedicata a Carine Roitfeld e alla nuova edizione del suo Fashion Book. Un programma completo che ha coperto moda, cibo e design, riflettendo l’apertura della casa a tutte le forme di creatività.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *