RD STORIES, made in Italy fra tradizione e artigianato

RD STORIES

RD STORIES, una bella storia alle spalle

Dal desiderio di Isabella e Laura Stella di dare continuità all’attività famigliare di confezioni, hanno nel tempo sviluppato e messo a punto il progetto di applicare il singolare know how, che connota e rende unica la produzione Made in Italy, ed in particolare quello della camiceria.

Per conoscere meglio questa storia, abbiamo intervistato Isabella e Laura Stella, per conoscere le sfumature del loro brand RD STORIES. 

Isabella e Laura Stella, eredità d’eccellenza e sfida del futuro. Da quale esigenza nasce RD Stories, brand tutto al femminile “figlio” della manifattura Selbi e della camiceria di famiglia della quale avete fatto il vostro mondo?

Il nostro brand è giovane, ma noi abbiamo respirato sin da bambine il “profumo” delle stoffe e delle creazioni di nostra mamma. Era lei che ci confezionava i vestiti e noi stavamo ore a guardarla mentre tagliava, cuciva e dava forma a quello che aveva in mente. Ora i nostri vestiti sono indossati dalle sue nipoti. Poi abbiamo maturato la nostra esperienza nel corso degli anni passati in azienda, lavorando a stretto contatto con i vari reparti e conoscendo tutta la filiera lavorativa fino alla consegna ai negozi. RD Stories nasce dalla voglia di continuare il viaggio intrapreso tanti anni fa dai nostri genitori, apportando innovazione, ma tenendo sempre fermi i principi ispiratori l’originalità e la cura del cliente. 

La ricerca nel design, quale scommessa gioca RD Storie intrecciando tessuti e accostamenti innovativi a metodi tradizionali e artigianali? 

Pensiamo che sia fondamentale mantenere tradizione e artigianalità. Poi il resto viene da sé. Ovviamente il bagaglio di esperienze che ci portiamo dentro gioca un ruolo chiave nella scelta dei tessuti e negli accostamenti. La nostra scommessa è di poter mostrare al mercato cose belle che durano nel tempo, non capi usa e getta, utilizzando sempre più tessuti ricchi di storia, belli da vedere e belli da toccare. Per noi questo è fondamentale. 

Vestire una donna elegante, impeccabile in ogni momento della giornata. Qual è il target di RD? 

Il Target di RD Stories è dai 25 anni in su. I nostri capi sono adatti anche per le donne mature che vogliono sentirsi sempre in ordine .Le nostre clienti sono per la maggior parte donne che lavorano e che devono sentirsi bene tutto il giorno. Donne che come noi corrono durante la giornata per i numerosi impegni, ma non per questo rinunciano alla loro femminilità e dinamicità. 

Dalle confezioni sobrie e ricercate della camiceria Selbi agli stili dell’Alta Moda, in quale misura si uniscono l’originalità ma anche la reinterpretazione? 

Per le nostre collezioni ci ispiriamo a quello che accade intorno a noi ogni giorno, osservando le persone per strada, nei negozi e nei ristoranti, nel loro tempo libero. Osserviamo, ovviamente, anche le tendenze dell’Alta Moda e ne traiamo spunto. In certe stagioni ci sono dei capi bellissimi che ti comunicano gioia solo a guardarli, a volte restiamo affascinate; allora reinterpretiamo in chiave nostra gli spunti che troviamo in questa visione e nascono i nostri capi. (La collezione viene mostrata anche ai nostri figli che magari ci dicono la loro opinione di teenagers). 

Un brand giovane ma ricco di esperienza e passione. Come si pone RD nel mercato della moda studiata e distribuita in serie? 

RD Stories sta muovendo i primi passi nel mercato, ci stiamo affacciando piano, piano. Vogliamo che il nostro prodotto sia prima di tutto capito e poi indossato e interpretato, perché ogni donna lo indossa a modo suo. Se non viene capita la qualità dei tessuti e l’artigianalità, ma soprattutto il made in Italy, allora non siamo riuscite a far passare il messaggio. Il nostro obiettivo è che tutti siano consapevoli di quello che stanno acquistando. Ci rivolgiamo quindi a clienti accorti. 

Perché concentrarsi sulla camicia e non esplorare altre tipologie di indumento? Che cosa rappresenta per voi “la” camicia e che cosa pensate rappresenti nella moda come nella società contemporanea? 

Innanzitutto, ci siamo concentrate sulla camicia perché per noi è un capo fondamentale nell’armadio di ogni donna. Con addosso solo una camicia puoi essere elegante, ti senti vestita ed è abbinabile a tutto senza tanti pensieri. Fin da bambine, poi, siamo state vestite con camicie, mai T-shirt, quindi per noi è un capo essenziale, non riusciamo a non indossarla. Poi sono pochi sul mercato coloro che fanno la camicia semplice e pura; tutti tendono a fare il total look, ma per noi invece se hai una bella camicia il resto viene da sé. Vogliamo concentrarci su ciò che facciamo al meglio per offrire ai nostri clienti camicie per ogni occasione. 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *