I regali più eleganti da mettere sotto l’albero di Natale

I regali più eleganti da mettere sotto l’albero di Natale

Siamo tornati nuovamente al periodo dell’anno in cui iniziamo a pensare a cosa regalare di speciale alle persone più care, cercando di fare colpo scegliendo soluzioni eleganti e di gusto.

Dai viaggi agli orologi: tutto ciò che ci piace!

Spesso la soluzione sta nella semplicità rivisitata con un tocco di originalità. Ecco allora qualche proposta suggerita dalle Maison per sorprendere, in base ai gusti, diversi tipi di affetti ed amicizie. Abbiamo selezionato dodici proposte per l’occasione. 

  1. Fortyseven Circus Roof Garden e Fortyseven Boutique Hotel. Sempre più spesso gli hotel più importanti ospitano al loro interno grandi chef in grado di valorizzare ancora di più l’appetibilità del luogo. Accanto al Circo Massimo, con una splendida terrazza affacciata sui templi romani più antichi, è possibile gustare dei piatti d’autore firmati dallo Chef Antonio Gentile (che ha ottenuto le Due Forchette Gambero Rosso) in un contesto estremamente elegante. Per Natale e Capodanno la direzione ha pensato a delle cene molto particolari che sapranno coinvolgere gli ospiti dell’hotel e quelli esterni. Un regalo perfetto da condividere sia con la famiglia che con la propria metà. La mission del “47 Boutique hotel” è quella di coinvolgere i propri clienti nelle storie di vita di quelle persone che hanno fatto della loro professione una forma d’arte, attraverso un percorso del tempo. Ogni piano, stanza e spazio dell’hotel è pensato per un tema specifico: c’è quello dedicato ai grandi autori ed artisti, quello dedicato all’alta moda, quello dedicato ai memorabili Anni ’60 ed in ultimo un primo piano pensato appositamente per i Millennial. 
  2. Pellegrini. Vini e distillati sono i protagonisti universali delle Feste. Un regalo sicuramente apprezzato dai cultori del bere bene. Proposte che spaziano da tirature limitate e uniche come quella di “Hija Ilegitima” proveniente da botti jamaicane o ancora un “Reserve Brut” da portare anche come onore di casa se si viene ospitati per un pranzo formale. Una cuvée adatta ad ogni istante, uno champagne ottimo come aperitivo e in accompagnamento a piatti a base di pesce pregiato.
  3. 24Bottles. L’esplosione della “moda” plastic-free è andata soprattutto in direzione delle bottiglie in acciaio, riutilizzabili continuamente e con rischi minori di inquinamento e rilascio di particelle nocive. La Casa 24Bottles ha ideato addirittura un linea “Grand Collection” per questo natale, cui colori sono ovviamente rosso e oro. Un pensiero speciale per amici con un occhio di riguardo in più alla salvaguardia del Pianeta. 24Bottles si conferma leader nella fashion hydration industry con un prodotto unico, in acciaio riutilizzabile, mantiene le bevande fredde per 24 ore e calde per 12 ore. Chianti Clima Bottle e Prosecco Clima Bottle sono i modelli iconici della nuova line up 2020.
  4. Soggiorno in hotel di lusso. L’Italia è piena di proposte per vacanze (o semplicemente weekend) indimenticabili, in contesti di sfarzo notevole per la qualità alberghiera o semplicemente per la bellezza dei panorami circostanti, spesso solo per pochi. Tra questi compaiono i nomi di Gardena Grödnerhof Hotel & Spa, oasi 5 stelle di Ortisei, recentemente insignito di ben due prestigiosi premi Condé Nast Johansens (l’Award for Excellence 2020 nella categoria Best Dining Experience e il Luxury Spa Award 2020 nella categoria Best Spa Facilities). Per chi preferisse trascorrere le festività a Roma, può optare per la magnificenza barocca del Grand Hotel Plaza, situato proprio su Via del Corso. Ideale per lo shopping natalizio ed una buona dose di relax subito dopo seduti sulle poltrone in velluto rosso dell’area bar. Altre opzioni altrettanto ambite sono i soggiorni presso l’Hotel Armani di Milano, l’Omnia Hotels in Via Veneto a Roma o un intramontabile Four Season a Firenze e con l’occasione si può esplorare il loro immenso patrimonio artistico-culturale. 
  5. Baldini. Tra gli accessori maschili che non devono mai mancare ci sono le scarpe eleganti. Quale momento migliore poi di sfruttarle se non sotto un bell’abito importante al cenone di Natale o ad una festa per l’ultimo dell’anno? Baldini si evolve con un classico maschile dove, cambiando qualche ingrediente, si miscela il gusto contemporaneo con un twist è differente. La stringata firmata Baldinini, è dominata dalla purezza delle linee, dalla ricercatezza dei materiali e dalla maestria artigianale della costruzione. Derby versatile con pelle blu ed inserti in tessuto ed un fondo a carrarmato extralight. 
  6. Parfois. Il cerchietto bombato sta letteralmente conquistando ogni donna. Un accessorio che può essere regalato a qualsiasi donna, di ogni età, appassionata di moda. Questo in velluto nero e perle dorate di Parfois sembra essere ideale per la mise che si indosserà nei giorni di festa. Un accessorio indossabile sempre, con estrema disinvoltura, sia in ufficio che per una serata tra amiche. I maxi cerchietti in raso e velluto donano alla figura femminile quel pizzico vintage in più per un romanticismo d’altri tempi. Una moda inizialmente lanciata da Maison Prada.
  7. Harry Potter in concerto. Regalo versatile sia per appassionati di musica che per i fan sfegatati di questa saga. Dopo aver registrato negli scorsi anni, il sold out dei primi due episodi,  la “Harry Potter Film Concert Series” continua il suo itinerario (prossimamente anche all’Auditorium di Roma) con l’attesissimo “Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban™ in Concerto”, il terzo film della saga tanto fortunata. Il 29 e 30 Dicembre il Maestro Timothy Henty dirigerà l’Orchestra Italiana del Cinema con una straordinaria formazione di oltre 130 musicisti tra Orchestra e Coro nella magica partitura di John Williams in perfetto sincrono con l’intero film proiettato in alta definizione su uno schermo di oltre 12 metri. Un appuntamento a cui vale davvero la pena assistere. 
  8. Boss Watches. Hugo Boss ha presentato recentemente la nuova collezione Boss Watches FW 2019-2020. Segnatempo classici e informali, per lei e per lui, caratterizzati dall’alta qualità dei materiali e da una cura precisa dei dettagli, che declinano lo stile timeless del brand con lo sguardo rivolto al futuro. Un regalo che rispecchia l’accuratezza e l’eleganza sia per chi dona che per chi riceve questo prezioso pensiero. Tocchi retrò e design all’avanguardia per la linea Grand Prix, sportivamente elegante con il tachimetro integrato nella cassa rotonda. La linea Horizon è decisamente più minimalista. 
  9. Suunto. Orologio di impronta più femminile quello di Suunto con cinturino bianco e cassa contornata con un filo d’orato molto delicato. Un regalo ideale per le sportive che non rinunciano tuttavia alla comodità e ad un tocco glamour. Il Suunto 3 Fitness è stato ideato dell’azienda finlandese con l’intento di avvicinare in modo concreto le donne di tutte le età che, in diversa misura, durante la settimana intendono svolgere attività fisica con regolarità, al chiuso come all’aperto, nella ricerca del migliore mantenimento fisico e, quindi, anche mentale. Basandosi sul profilo personale dell’utente, l’orologio crea un programma di allenamento settimanale, con durata e intensità ottimali al fine di migliorare passo dopo passo lo stato di forma fisica. Una volta indossato, l’orologio è in grado di guidare con precisione l’utente nel mantenere la corretta intensità, avvisando poi quando l’obiettivo è stato raggiunto.
  10. Jadea. Non può mancare un occhio di riguardo all’intimo durante le feste. A sponsorizzare il brand per la campagna pubblicitaria è proprio la sexy showgirl Belèn Rodriguez. L’edizione 2019 si divide in “Jadea Christmas” che propone il rosso come colore natalizio principale per completi intimi passionali, assieme ad un homewear per trascorrere i giorni di vacanza in totale relax. “Jadea Galà” è la linea pensata invece per un abbigliamento ricco di dettagli shiny in lurex, micro strass e altre lavorazioni che impreziosiscono l’intimo.  
  11. Nenette. Il dress code natalizio è completo nella proposta dell’azienda milanese Nenette. Tutto segue il fil rouge del colore rosso, dai soprabiti alle cinture con inserti dorati fino agli abiti. Notevole l’abito lungo “Atlas” che con la sua miriade di paillettes garantirà il posto d’onore per la notte di Capodanno, lasciando chiunque a bocca aperta. 
  12. Bigi. Altra proposta milanese, questa volta sul versante prettamente maschile, è l’azienda produttrice di cravatte, Bigi. Un accessorio da uomo irrinunciabile a lavoro ma anche per occasioni di festa. I tessuti della collezione natalizia riprendono tutti una base di colore rosso. La manifattura italiana si riscontra nella preziosità della seta con cui sono fatte le stesse. Alcune in seta di saglia con righe trasversali ben presenti, altre sono in seta di raso o ancora in tessuto jacquard. Il modello 50 once è stampato a mano. 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *