Risorgimento Resort: un restyling in chiave tech e una nuova offerta F&B

0
40
Risorgimento Resort

Valorizzare il passato attraverso la modernità e la tecnologia. Con questo obiettivo è stato avviato il restyling del Risorgimento Resort, una delle strutture più prestigiose della città di Lecce. Il cinque stelle lusso e fiore all’occhiello del centro storico, introdurrà una serie di innovazioni per il risparmio energetico e il turismo sostenibile.

Un restyling in armonia con la storia

Un nuovo arredamento dal gusto moderno e servizi all’avanguardia saranno garantiti in tutte le 47 camere e suites, e nelle tre sale meeting. Rimangono invariati, invece, gli esterni della storica dimora che da sempre rappresenta un punto di riferimento del patrimonio architettonico cittadino. Una seconda fase del progetto di restyling prevede l’adozione di tecnologie tra le quali EnD-e, un dispositivo che, grazie all’uso di pannelli fotovoltaici, abbatte i costi energetici degli ascensori, con l’obiettivo di ridurre sensibilmente l’impatto ambientale dell’intera struttura.

La location

Lecce è l’indiscussa portavoce del territorio pugliese, “Signora del Barocco”, con testimonianze territoriali di opere d’arte di epoca romana, medioevale e rinascimentale, ottimo punto da cui partire per esplorare la regione.  Il Risorgimento Resortsorge in uno degli angoli più suggestivi dell’antica Leccebarocca, a pochi passi dal Duomo e dall’Anfiteatro Romano di Piazza Sant’Oronzo. Nato dal rimodernamento di uno splendido edificio storico del 1880, il Resort si distingue per la ricercatezza dei materiali impiegati e per la cura e l’attenzione prestata a ogni singolo dettaglio.

Risorgimento Resort

From local tradition to global taste: una nuova filosofia di cucina

Tradizione e internazionalità si uniscono in una nuova offerta Food & Beverage basata sui sapori autentici del Salento, ma arricchita da contaminazioni che provengono dalle cucine di tutto. Le Quattro Spezierie Gourmet Restaurant riapre nella romantica location del rooftop del Risorgimento Resort e propone agli ospiti un viaggio enogastronomico firmato dagli executive chef Mario Carlino e Alessandro Cisternino, con specialità a base di prodotti locali e di stagione. L’esperienza è esaltata dalla vista suggestiva sui palazzi del centro storico e sul campanile del Duomo. 

La linea beauty

Il restyling non dimentica la linea benessere. Allo studio è infatti una linea di prodotti beauty tutta al naturale, studiata appositamente per gli ospiti del resort. 

Grazie alla collaborazione di un team di cosmetologi e farmacisti, saranno realizzati kit di beauty courtesy e wellness esclusivi. Ricchi di spezie che richiameranno la tipicità dei luoghi salentini, i prodotti avranno una formulazione unica che coniugherà l’esperienza del benessere naturale all’impiego ecologico desiderato dal management.

Un nuovo modo di fare turismo

Anche alla luce del protrarsi dell’emergenza Covid-19, la scommessa del Risorgimento Resort è diventata quella di immaginare nuovi modi di fare turismo proprio grazie alla sperimentazione di soluzioni innovative. Nell’immediato futuro, da un lato l’uso dell’AI, dall’altro la creazione di una rete di contatti solidi con artigiani, ristoratori e artisti locali saranno la chiave per creare una serie di percorsi turistici personalizzati. Un modo sostenibile per favorire l’intero tessuto economico di una città come Lecce che pur avendo un grandissimo patrimonio da offrire, deve competere con le più gettonate mete costiere della Puglia.

Risorgimento Resort