Ristorante Baia Blu: tutto nasce da una vacanza in Sardegna…

0
40
Ristorante Baia Blu

Dall’amore per la splendida Sardegna maturato durante una vacanza negli anni ’70 del secolo scorso, nasce un’impresa che oggi delizia migliaia di palati ogni anno. Nel 1985, dopo un’attenta concezione e a seguito di continui viaggi sull’isola, Stefania e Roberto Cantoni, originari di Parma, danno vita al Ristorante Baia Blu a Baia Sardinia, un luogo in cui regna il buon cibo, la passione per la cucina e per l’ospitalità.

Ristorante Baia Blu

Una tradizione famigliare che continua

Oggi, a dirigere questa splendida struttura e a portare avanti la tradizione di famiglia, c’è la figlia di Stefania e Roberto, Micol Cantoni, parmigiana di nascita e sarda d’azione, che con grande abnegazione porta avanti il lavoro iniziato dai genitori tanti anni fa. 

“È un’avventura entusiasmante che prosegue da allora con forza e passione; non sono mancati e non mancano momenti difficili e di scoramento, ma nessuna avventura è priva di percorsi impervi. Il mio motore è la caparbietà nel voler far bene, che mi sprona a migliorare, e dar seguito a questo lavoro anno dopo anno”.

Ristorante Baia Blu

Ristorante Baia Blu: delizie per gli occhi e il palato

All’interno del locale è possibile ospitare 160 coperti tra l’interno e l’esterno: una delle caratteristiche del ristorante è la presenta di un delizioso porticato dove è possibile mangiare e un ampio dehor, affacciato sulla piazzetta Centrale di Baia Sardinia, affacciata sul mare.

Ristorante Baia Blu

Una cucina certamente ispirata dalle tradizioni locali che si mixano alla perfezione con le ispirazioni che derivano dalle origini emiliane della famiglia Cantoni, i sapori sono al centro della concezione del piatto che è curato nei minimi particolari, anche dal punto di vista estetico. Primi e secondi a base di pesce, ma anche piatti tipici della terra che ospita il Ristorante Baia Blu.

“La nostra è una cucina d’impronta mediterranea con specialità di mare, che punta a lavorare materie prime di qualità e sia la pasta all’uovo sia i dolci sono realizzati in casa seguendo le ricette della tradizione”, conclude Micol Cantoni. 

(Pubbliredazionale)