RomaFashion White, tutto il glamour delle spose

Oltre cinquanta fra stilisti e Maison di Moda hanno partecipato all’iniziativa, circa cinquecento le creazioni d’Alta Moda Sposa e Sposo che hanno sfilato nell’esclusiva navata della Chiesa Episcopale di San Paolo Entro le Mura di Roma: questi i numeri della decima edizione di “RomaFashion White”.

Una kermesse divenuta nel tempo una delle principali manifestazioni a livello nazionale dedicate al pianeta “Wedding”. L’evento ideato dal fashion producer Antonio Falanga, prodotto dalla Together Eventi Comunicazione, organizzato in collaborazione con la P&G Events di Grazia Marino, è andato in scena lunedì scorso.

Attrazione principale della serata, per storia e tradizione è stato l’Atelier Curti, 56 anni di successi con una sola protagonista, “la Sposa”. Una famiglia che ha saputo negli anni interpretare la tradizione dell’abito da sposa ai massimi livelli e che con l’avvento di Giada Curti a capo dell’ufficio stile, si è imposta ormai da anni anche nel mercato internazionale del settore. Tema principale della Collezione P/E 2017 il “pizzo” presente fra atmosfere bucoliche e modelle ornate di diademi di fiori. Corpetti ricamati da incrostazioni di cristalli e perle su gonne dai volumi inediti. Motivi plissè, volants e sopra gonne per gli abiti dal taglio romantico che accarezzano il corpo ina una forma armoniosa. Un inno al puro romanticismo visto in un’ottica moderna e attuale per un sogno contemporaneo.

Le proposte moda per la P/E 2017 della Maison Mauro Gala invece si sono ispirate all’ armonia  tra personalità, corpo e abito. L’Accademia di Moda Sitam di Lecce, coordinata dalla Direttrice Stefania Cardellicchio, ha presentato Abiti per una donna moderna e raffinata nella sua semplicità quasi rigorosa! Una collezione che strizza l’occhio alla nuova tecnologia per una Moda Eco e biosostenibile.

Tra le novità di questa edizione, anche il lancio di una capsule-collection ideato dalla designer Elena Mariottini e prodotto dal brand Aretino “Catene Intrecci d’Autore”. Una collezione luxury di sciarpe e cinture gioiello, realizzata mediante l’intreccio di sottilissimi fili e catene in argento di forme e dimensioni diverse. Gian Paolo Zuccarello ha invece svelato la sua Donna per la quale ha ideato creazioni di tulle ricche di trasparenze che evidenziano le linee sensuali del corpo.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *