Sauna finlandese: una coccola di lusso da godersi. 5 consigli per rilassarsi!

0
10
Sauna finlandese
(C) Harri Tarvainen for Visit Finland

Prenderci cura del nostro corpo è diventata una coccola di lusso che più o meno tutti possono permettersi. Ecco uno dei motivi per cui sempre più spuntano certi estetici e di benessere. Tra i trattamenti più piacevoli e rilassanti c’è sicuramente il “rito” della sauna finlandese. In che modo godersela a pieno? bisogna partire dalla mentalità con cui i finlandesi la concepiscono.

Il benessere per i Finlandesi viene innanzitutto dalla natura. La sauna, accompagnata da infusi di erbe, da cibo puro e pulito dell’Artico, cibi spontanei che la natura offre come i frutti di bosco e i funghi, e infine i trattamenti di benessere tradizionali sono solo alcuni dei rituali attraverso i quali i finlandesi si rilassano.

Ma non solo: i finlandesi conoscevano e apprezzavano la pratica mindfulness e i vantaggi dello slow travel prima ancora che diventassero megatrend globali. Non a caso appena hanno un attimo di tempo raggiungono le loro case di campagna, sia d’estate che d’inverno, e il semplice rituale della sauna è l’inizio di una perfetta disintossicazione (soprattutto digitale!).

5 consigli pratici per godersi la sauna finlandese

Durante la sauna…

Rilassare i muscoli e stimolare la circolazione sanguigna con un fascio di ramoscelli di betulla freschi

La ‘vasta’ o ‘vihta’ (il nome varia a seconda della regione) è un fascio di ramoscelli di betulla freschi con il quale ci si può gentilmente “frustare” durante la sauna. Sì, può suonare strano, ma rappresenta un autentico toccasana per la pelle, che lascerà la vostra pelle morbidissima. Madre natura insegna.

Concedersi un massaggio

Un delicato massaggio al collo e alle spalle è perfetto nel caldo calore della sauna. E perché non un massaggio completo? Con i muscoli già rilassati e caldi, un massaggio sottolinea l’effetto rilassante. Si possono usare anche alcuni oli essenziali, rigorosamente naturali. 

Abbinare ai benefici della sauna quelli di un trattamento 

Un rimedio di bellezza per eccellenza da non perdere è la torba, l’oro nero della Finlandia. Si consiglia di provare ad applicare questo ingrediente sotto forma di shampoo, sapone o come impacco completo per il corpo. 

Per i trattamenti del viso e del corpo in sauna si possono utilizzare anche altri ingredienti naturali, come per esempio il miele, il sale marino, lo zucchero e l’olio. 

Anche i capelli in sauna necessitano di cure e attenzioni: è importante ricordarsi di bagnare sempre i capelli o di avvolgerci sopra un asciugamano, per evitare che i capelli soffrano il calore eccessivo. Applicando una maschera o un trattamento, il calore ne enfatizza e potenzia l’effetto. 

Dopo la sauna… 

Nuotare in un lago o in mare 

In inverno, le temperature fredde offrono interessanti contrasti e attività supplementari alle saune calde e fumanti. Ad esempio, si dice che immergersi nei laghi ghiacciati e rotolare nella neve faccia bene alla circolazione sanguigna. In alternativa, si può optare anche per una doccia rinfrescante prima di tornare alla sauna. 

Idratarsi e gustare snack golosi e supernaturali

In una sauna si perdono molti liquidi, quindi è indispensabile bere molto. L’acqua è la migliore scelta, come anche gli infusi naturali, ma la birra e il sidro sono ciò che i finlandesi amano di più. Inoltre, quella sensazione di beatitudine post-sauna non è completa senza un piccolo boccone da gustare. Uno snack salato o – perché no – i superfood finlandesi: i frutti di bosco, ricchi di antiossidanti e vitamine.