,

Scarpe eleganti uomo: focus sui mocassini

scarpe eleganti uomo: focus mocassini

Mocassini, scarpa da uomo sempre fashion

La moda maschile, si sta sempre di più avvicinando per quantità e qualità della scelta a quella femminile. Esistono capi e accessori che, però, rimarranno sempre un evergreen a cui nessun uomo è in grado di rinunciare. Un esempio su tutti? I mocassini.

La storia dei mocassini

Gli antenati originali dei mocassini moderni risalgono agli Indiani d’America, che erano soliti avvolgere un pezzo morbido ma resistente di pelle di animale attorno al piede, inserendo all’interno un prototipo di soletta. Anche i lapponi fabbricavano le loro scarpe in modo simile: nel loro caso, però, usavano pezzi di pelle cuciti assieme invece di uno solo. È proprio a questa versione che l’azienda americana Spaulding si ispira, nel 1932, per produrre il primo mocassino dal caratteristico design che ancora oggi tutti conoscono.

La fortuna di queste scarpe, è dovuta agli studenti dei college americani della cosiddetta Ivy League, cioè il gruppo formato dalle otto università americane più prestigiose: gli alunni adottarono il mocassino e ne fecero il loro accessorio preferito per l’abbigliamento informale.

Da allora i mocassini sono diventati la scarpa più amata dagli uomini, ma anche uno status symbol della classe dirigente o, comunque, di uomini di alta estrazione sociale.

Un mocassino per ogni occasione

Indifferentemente dallo stile di vita, al giorno d’oggi esiste un mocassino per ogni occasione e per ogni personalità: per chi eama lo stile classico, da vero gentiluomo, è d’obbligo avere almeno un paio di mocassini in pelle nera da abbinare a completi formali e sfoggiare in occasioni particolarmente eleganti.

Sbaglia, però, chi pensa che il mocassino sia solo da accostare ad un completo giacca e cravatta: è una calzatura straordinariamente versatile e piena di personalità, le cui potenzialità sono meglio espresse quando è abbinata all’abbigliamento preppy.

Lo stile preppy è, quello dei bravi ragazzi british, sobrio ma raffinato, fatto di polo a righe, cardigan blu navy e pantaloni chino: pezzi semplici che abbinati nel modo giusto creano un look un po’ retrò, perfetto per l’uomo che vuole distinguersi anche nel tempo libero.

Per scegliere i giusti mocassini in stile preppy, che siano quindi più bon ton, basta poco: sono da prediligere, al posto del classico cuoio, scamosciati o in tela e, per aggiungere un tocco di stravaganza, si può provare un modello con le nappine.

Giocando con le cromie e dipingendo queste calzature sempre di colori diversi, poi, si possono creare moltissime combinazioni di look che tutto sono tranne che noiose.

Tra le scarpe eleganti uomo il mocassino è sicuramente il più gettonato e il più indossato, e, al contrario di come si potrebbe pensare, non ha ancora perso il suo appeal. Negli ultimi anni infatti è stato oggetto di innovazioni nel mondo della moda: parliamo ad esempio delle loafers, cioè di un tipo di mocassini di facile calzata tanto amati dai giovani influencer. Questo modello si è imposto con prepotenza sulle passerelle di questi ultimi anni, prendendo il posto delle scarpe sia informali che da cerimonia: bisogna, ovviamente, abbinarle ad un look altrettanto disinvolto e un po’ da dandy, perché possono essere delle scarpe dalla personalità molto ingombrante.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *