Smartwatch per donne, ecco i modelli da non perdere

0
148
acquistare uno smartwatch

In estate come in inverno, dedicarsi all’attività fisica è importante sia per il proprio benessere che per il proprio aspetto. E allora perché non pensare di acquistare uno smartwatch che permetta di tracciare i propri allenamenti e i propri progressi?

Il mercato attuale mette a disposizione un ricco e variegato assortimento di modelli a prezzi convenienti. Tante le funzioni tra cui scegliere: il calcolo delle calorie bruciate, il gps e ovviamente la misurazione della frequenza cardiaca.

Dove trovare smartwatch di qualità

GioiaPura è l’e-commerce a cui ci si può rivolgere se si ha intenzione di comprare uno smartwatch direttamente su Internet. Ognuno dei prodotti presenti in catalogo, per altro, è corredato da una scheda dettagliata che ne illustra le specifiche tecniche e ne mette in luce le funzionalità: così si può avere la certezza di uno shopping consapevole e intelligente. Per tutti gli smartwatch di GioiaPura è prevista la consegna gratuita e in 24 ore. Inoltre, la formula soddisfatti o rimborsati assicura il diritto di reso entro 14 giorni. Vale la pena di iniziare a esplorare tutto l’assortimento di questo e-commerce, anche per trovare qualche idea regalo stupefacente.

Quale smartwatch comprare

Uno dei migliori smartwatch da donna in commercio in questo momento può essere individuato di sicuro nella Serie 2 dell’Apple Watch: non è il modello più recente ma offre tutto ciò che serve per coniugare funzionalità ed estetica. La seconda generazione degli orologi smart del colosso di Cupertino è perfetta per l’allenamento fisico ma non solo: data la sua eleganza può essere indossato senza problemi come un normale orologio da polso, da sfoggiare in occasione di un’uscita con le amiche o sul posto di lavoro. Dotato di cinturino intercambiabile, questo modello vanta una cassa in alluminio e il vetro Ion-X a protezione del display OLED Retina con Force Touch. Il dispositivo riesce a resistere fino a 50 metri di profondità in acqua, e dunque può essere utilizzato sia al mare che in piscina. La memoria interna rende la Serie 2 di Apple Watch un device standalone, che può essere impiegato senza che sia necessario avere a portata di mano lo smartphone.

Un altro consiglio per uno smartwatch da donna

Se Apple non è in cima alla lista dei marchi graditi si potrebbe pensare di orientare la propria scelta verso il Blaze di Fitbit, puntando su un marchio che è una vera certezza nel mercato dei dispositivi indossabili. Lo stile ricercato lo rende un accessorio ideale per il pubblico femminile, con montature e cinturini che possono essere sostituiti ogni volta che se ne ha voglia. Quando si fa sport, è possibile visualizzare le caratteristiche di allenamento tanto sullo schermo quanto sull’applicazione, disponibile sia per i device con sistema operativo Android che per gli iPhone. Da non perdere è la sessione di respirazione guidata su misura in base all’analisi del battito del cuore in tempo reale. Se si ascolta la musica, infine, è sufficiente toccare lo schermo per cambiare canzone o per intervenire sul volume.

Lo smartwatch femminile di Huawei

Nel mercato degli smartwatch da donna è presente anche Huawei con il modello Fit: un prodotto che il pubblico femminile apprezzerà, tra l’altro, per il suo peso contenuto, che comunque non va a discapito della qualità dei materiali. Per gli allenamenti è prevista la possibilità di definire una soglia massima di battito cardiaco, mentre la modalità always on fa sì che le notifiche siano sempre disponibili. Lo schermo è monocromatico, e non a colori LCD, ma ciò non va a inficiare la leggibilità del display, che anzi è pienamente fruibile perfino con la luce diretta, come un e-book. I pin per la ricarica si trovano sul retro, proprio come i sensori per il battito cardiaco. Per il cinturino in gomma è possibile scegliere tra colori differenti, mentre la cassa in alluminio offre resistenza all’usura e longevità nel corso del tempo.