Sposarsi a Mauritius? Un’idea romantica e di grande glamour

0
225
sposarsi a mauritius

Il giorno più bello della propria vita, quello del matrimonio, deve essere perfetto. Tutto deve filare alla perfezione, dalla cerimonia, agli abiti, fino al banchetto e alle bomboniere. Ma c’è chi vuole qualcosa di più e l’idea di sposarsi a Mauritius può rappresentare un’alternativa molto glamour per chi cerca il matrimonio perfetto.

Mauritius è un’isola davvero fantastica che si trova nell’Oceano Indiano, poco più a sud rispetto alle Seychelles e a est del Madagascar. Arrivarci in volo dall’Italia richiede circa 16 ore, con scali, ma una volta arrivati ci si trova di fronte un vero e proprio paradiso terrestre.

Mare cristallino, barriera corallina e paesaggi mozzafiato, rappresentano la cornice ideale per sposarsi a Mauritius. Oltre alle meraviglie naturali, questa terra assicura la presenza di un’ampia gamma di strutture e servizi di qualità e altamente specializzati nell’organizzazione di matrimoni di ogni tipo: dalle cerimonie religiose, simboliche e civili, fino al rinnovo dei voti.

sposarsi a mauritius

Hotel e resort organizzati per accogliere sposi e ospiti

Come detto, le strutture presenti sull’isola sono preparate e organizzatissime. Nella maggior parte dei casi, queste offrono addirittura un wedding coordinator esperto, che può pianificare il matrimonio in ogni minimo dettaglio, dai fiori al post-cerimonia. Hotel e resort, per queste occasioni, offrono pacchetti modulabili in base alle esigenze di ciascuna coppia, includendo anche trattamenti relax prima della cerimonia e la luna di miele ove richiesto. E se qualcuno dovesse temere per le varie esigenze (che in un matrimonio di prestigio vanno tenute in considerazione), è bene sapere che i fornitori locali hanno molta esperienza e sull’isola non mancano i talenti pluripremiati, compresi fotografi che hanno catturato cerimonie di ogni tipo: da quelle più intime ai coreografici matrimoni hindi.

Come sposarsi a Mauritius

I documenti necessari sono quelli classici che consentono ad entrambi i partner la libertà giuridica di poter convolare a nozze e devono essere preventivamente inviati alle autorità competenti quattro settimane prima del giorno del sì. In caso di matrimonio religioso, bisogna tenere in considerazione che le cerimonie si celebrano solo dal lunedì al venerdì e non nei giorni festivi. Sono inoltre soggette alla disponibilità dell’ufficiale di stato civile. I cattolici che desiderano sposarsi a Mauritius devono contattare la Diocesi di Port Louis.

Gli sposi devono presentarsi sull’isola almeno tre giorni lavorativi prima della celebrazione delle nozze: in questo periodo sarà organizzata una visita a Port Louis (capitale di Mauritius) per firmare dichiarazioni giurate.