Svegliamoci dal letargo e diamo valore al tempo!

Si dice che ogni giorno abbia il suo valore e quando si parla di “vita di lusso”, deve essere molto alto. Questo è forse il miglior momento dell’anno: la primavera inizia a scansare i colori tenui dell’inverno, con tonalità accese, l’aria si mitiga pian piano, iniziano a comparire fiori e frutti di cui nei mesi più rigidi abbiamo sentito la mancanza tremendamente.

La bella stagione è alle porte e noi dobbiamo prepararci. No, tranquilli, non parliamo unicamente della temutissima prova costume! Parliamo di un “rifiorire” personale che deve passare certamente da una variazione nel nostro stile di vita, partendo dall’alimentazione fino al al fitness, ma soprattutto ci riferiamo alla mentalità che deve diventare più… arzilla.

Le belle giornate ci danno sicuramente una mano e ci invitano a trascorrere il nostro tempo libero all’aria aperta, facendo shopping nelle più eleganti vie della moda, prendendo un caffè (freddo) con gli amici in centro. Ci danno anche l’opportunità di tirar fuori dai garage le nostre auto cabriolet, con le quali potersi concedere una splendida gita fuori porta, magari visitando una località storica e affascinante, dopo aver pranzato nel più raffinato ristorante del luogo. Torna, insomma, la voglia di risvegliarci da un letargo che, a causa delle basse temperature e delle perturbazioni che fino a poche settimane fa hanno transitato sulla nostra penisola, è durato davvero troppo tempo.

È il momento di pianificare, per dare a questa stagione che va ad incominciare, come dicevamo, il giusto valore. E i nostri pensieri vanno inevitabilmente alla pianificazione delle nostre vacanze estive. Mare, montagna, città d’arte. Isole sperdute nei mari più lontani stuzzicano la nostra fantasia e ci invitano a fantasticare su di noi che sorseggiamo il nostro drink su una splendida spiaggia bianca, col vento che ci accarezza il corpo abbronzato, o su uno splendido yacht, cullati dalle onde del mare. Ma non solo. Ciascuno ha le sue preferenze: abbiamo visto nei mesi scorsi che le abitudini stanno cambiando e la vacanza classica ha un po’ perso il suo appeal. Si cerca il fiordo norvegese, il soggiorno in un glamping, la vacanza rilassante in un centro benessere, che ritempri non solo il corpo, ma anche lo spirito. Insomma, è arrivato il momento di decidere cosa fare di questa estate ormai alle porte (o quasi). Questo è il momento migliore per farlo. In molti hanno già pianificato la propria estate da mesi, ma la maggior parte delle persone vuole ancora guardarsi intorno. La scelta è ampia ma non si può dormire sugli allori perché, alla faccia della crisi di cui tanto si parla, alla vacanza rinunciano in pochi ed anche le mete che una volta erano considerate top e accessibili solo per una minima parte della popolazione, ormai grazie a finanziamenti e prestiti, accolgono bene o male tutti… Non che sia un male per il pianeta luxury che continua a mantenere intatto il proprio fascino, ma certamente si potrebbe incontrare qualche problema in più in termini di posti disponibili.

E questa primavera ce la vogliamo godere oppure no? I questo periodo vanno di gran moda le mini crociere che rappresentano l’idea perfetta di “stacco” dalla quotidianità e la possibilità di trascorrere un po’ di tempo in mezzo al mare, senza pensare troppo a quello che ci aspetta al ritorno. Rispetto all’inverno in cui siamo consapevoli della frugalità delle piccole fughe dalla quotidianità, tuttavia, queste primaverili non rappresentano solo un breack, ma contribuiscono in modo decisivo a prepararci a quelle che saranno le vere e proprie vacanze, quelle che si aspettano per tutto l’anno.

Insomma, la nuova stagione in arrivo ci deve invogliare a rendere unico ogni nostro giorno, più del solito. Perché il vero bene prezioso che possediamo (e non è ricaricabile) è proprio il tempo, che merita in ogni istante di essere goduto a pieno. C’è forse un lusso più grande? 

 

Tratto da Lusso Style di Aprile 2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *