Articoli

Milano Moda Uomo, la classe non è acqua

Si è conclusa a Milano la kermesse lombarda Milano Moda Uomo, in cui le grandi griffe della moda maschile hanno proposto fantastiche creazioni, capaci di solleticare anche la fantasia più estrema, per la prossima stagione autunno/inverno. I sapori e i colori del cibo caratterizzano i nuovi modelli di Salvatore Ferragamo; mentre Hogan sceglie una linea più easy e versatile per descrivere la propria idea di uomo moderno. Il classico si abbina al moderno per dar vita a linee contemporanee che fanno girare la testa, ma è eleganza la parola chiave che accomuna le sfilate milanesi. Da Fendi a Prada, da Richmond a Marras, da Armani a Gucci, tutti hanno voluto stupire, ma senza sconvolgere, con assoluta classe. Philip Plein esalta il Noir Cowboy ed il selvaggio west, Harmont&Bleine sceglie di omaggiare la rurale tradizione del Belpaese, mentre Ermenegildo Zegna che inneggia alle fibre naturali. Ma sono gli accessori a farla da padrone ed in particolare ha brillato la splendida collezione Opera di Piquadro, firmata da Giancarlo Petriglia. Le passerelle hanno letteralmente brillato di nuove idee e scintillanti proposte. Il momento di osare è questo e i grandi stilisti dell’Alta Moda l’hanno fatto alla grande.

One Nation Paris, l’outlet di lusso

A 30 minuti da Parigi e a 10 dalla leggendaria reggia di Versailles, aprirà i suoi battenti domani One Nation Paris, il più grande outlet del lusso di tutta la Francia. Una struttura dal design architettonico stupefacente firmato dallo Studio Malherbe. Si trova precisamente a Clayes-sous-Boi e inaugura un nuovo concetto di outlet, improntato unicamente sulle grandi griffe del lusso. Inizialmente saranno 80 i negozi, all’interno dei quali lo sconto medio sarà del 30%, ma entro il 2014 diventeranno 112.

Marchi prestigiosi come Hervé Léger (primo outlet al di fuori degli Stati Uniti), Max & Moi, Liu Jo, Georges Rech, i magnifici trench italiani di Allegri, Zadig & Voltaire (il più grande negozio outlet in Francia con 450 mq) e Seven for Mankind hanno preferito One Nation Paris, così come Desigual, Pepe Jeans, Eden Park, Esprit, Georges Rech, Calvin Klein, Samsonite, Cacharel, Armani e molti altri.

Ma One Nation Paris non è solo moda. Il nuovo polo commerciale della Capitale francese si propone anche come luogo dedicato ai bongustai. Apre infatti il quinto negozio di Gontran Cherrier, la stella della panetteria-pasticceria. Le Réfectoire, noto a Parigi per aver creato uno dei primi e migliori food truck della capitale, proporrà ai buongustai la sua cucina inventiva e di qualità. Anche Kusmi Tea e Godiva aprono i loro primi spazi outlet proprio in One Nation.

Insomma un luogo in cui respirare aria di esclusività, ma dove i negozi luxury diventano accessibili a tutti.

David Di Castro
@daviddicastro11

Expo 2015, Malpensa si fa chic

Malpensa, l’aeroporto di Milano, si rinnova in vista dell’Expo 2015. Diventerà una struttura all’avanguardia, piena di fashion e design. Ma soprattutto all’insegna del lusso. Forme aerodinamiche, strutture in acciaio e vetro, pavimenti in marmo e rivestimenti esterni in zinco- titanio. Una delizia. Il Terminal 1 raggiungerà una superficie totale di 350.000 mq, avrà 90 gates di imbarco e fino a 270 banchi check-in, 41 pontili mobili (loading bridges) e, novità assoluta per gli aeroporti italiani, potrà accogliere contemporaneamente 2 Airbus A380, imbarcando i passeggeri attraverso 3 pontili (uno per il ponte superiore e due per il ponte principale).

Il fiore all’occhiello sarà tuttavia la galleria commerciale, che richiamerà esteticamente la Galleria Vittorio Emanuele di Milano, nella quale saranno presenti tutte le grandi griffe: Bulgari, Armani, Ermenegildo Zegna a Etro, Ferrari Store e Gucci; da Hermes, Montblanc a Salvatore Ferragamo. Il progetto architettonico è stato realizzato da Gregorio Caccia Dominioni. Saranno create, inoltre, delle app ad hoc ed il Wifi sarà libero.

David Di Castro
@daviddicastro11

 

 

 

Armani e Luxottica: grandi firme insieme

Giorgio Armani e Luxottica lavoreranno a braccetto. Il celebre stilista e la multinazionale di Leonardo Del Vecchio hanno stipulato un accordo di partnership celebrato a Milano ieri sera, in cui c’è stato anche il lancio delle nuove collezioni Eyewear Primavera/Estate 2013, presso l’Armani/Teatro.

Gli ospiti hanno potuto vedere in anteprima le nuove collezioni eyewear Giorgio Armani ed Emporio Armani e hanno potuto vivere alcuni dei passaggi chiave nel processo manifatturiero, grazie alla presenza di artigiani Luxottica che hanno dimostrato, con grande maestria,  la grande attenzione ai dettagli richiesta per la produzione di ogni occhiale