Articoli

Ferrari California T Handling Speciale:
per chi vuole di più

Siete amanti delle Ferrari? E chi non lo è? Vi piace la California T? Non siete gli unici… Tanto e vero che a Maranello si punta moltissimo sul gioiellino di Casa e proprio oggi è stata presentata la Ferrari California T HS.

Continua a leggere

A Ginevra brillano i brand italiani

Si è aperto quest’oggi ufficialmente, dopo i due giorni dedicati alla stampa, il Salone dell’Auto di Ginevra. Un evento atteso e che non ha deluso le aspettative, né i palati più fini. Nelle scorse settimane vi abbiamo mostrato in anteprima le stelle della manifestazione, ovvero la Ferrari California T, che occupa orgogliosamente la copertina del numero di Marzo di Lusso Style, e la Lamborghini Huracàn, che subentra nella produzione della Casa del Toro alla ormai mitologica Gallardo, auto più venduta della storia di Sant’Agata Bolognese.

Ma le novità di lusso di un grande Salone non possono esaurirsi a quelle che sono le due supercar per eccellenza.

Dalla terra dei motori, ecco allora arrivare la Alfieri, due più due firmata Maserati, che creata appositamente per celebrare i cento anni del Tridente e chiamata con il nome del fondatore della Casa di Modena. Un prototipo entusiasmante, ma estremamente realistico, che incarna alla perfezione il DNA Maserati e che, in un certo senso, anticipa il futuro che verrà.

Altra splendida novità del Salone è l’Alfa 4C che… perde la testa e la fa perdere ai visitatori. La sportivissima Alfa si presenta infatti al Salone in versione spider, esaltando al massimo le linee e le doti progettuali, con il nuovo ‘4 cilindri’ 1750 turbo benzina sotto il cofano.

E per gli appassionati del mondo dei fuoristrada, il marchio Fiat Jeep propone l’innovativa Renegade, 4X4 con un design accattivante ed una potenza straordinaria, che promette prestazioni uniche nella sua categoria, ed a tutto questo coniuga un’eccellente dinamica di guida on road.


 

 

Ferrari California T, l’ultimo gioiello di Maranello

Le bastano 14 secondi per trasformarsi da elegante coupé a sportivissima spider, ripiegando in un batter d’occhio il tetto rigido e scoprendo alla luce del sole un abitacolo 2+ raffinato e pieno di glamour, in pieno stile Ferrari. Maranello ha svelato quest’oggi la nuova fiammante California T, ennesimo capolavoro della Casa del Cavallino, che sintetizza fattori come esclusività e versatilità, tipiche delle straordinarie vetture con questo nome nella storia Ferrari dagli anni ‘50 a oggi.

Ma le novità proposte dalla California T, che verrà presentata ufficialmente al Salone dell’Auto di Ginevra, sono davvero tante. A partire dal poderoso 8 cilindri turbo, un propulsore completamente nuovo che offre prestazioni elevatissime, una spinta progressiva ed un sound unico al mondo.  Il V8 ad iniezione diretta della California T ha una cilindrata di 3.855 centimetri cubici ed è montato in posizione anteriore-centrale ed eroga una potenza di ben 560 cavalli a 7.500 giri al minuto e una coppia massima di 755 Nm. Tutto ciò produce un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,6 secondi.

Rispetto al modello che l’ha preceduta i consumi sono scesi di circa il 15% a a fronte di un aumento di potenza di 70 cavalli e una coppia massima salita del 49%. Le emissioni scendono a 250 gr/km sul ciclo combinato e del 20% nel rapporto CO2/cavalli (0,44 gr/cv).

Dal punto di vista del design, la California T ha una personalità davvero straordinaria. Il Centro Stile Ferrari, infatti, ha collaborato con Pininfarina per conferire all’ultima creatura di Maranello proporzioni canoniche delle Ferrari a motore anteriore. La fiancata si ispira a quella della 250 Testa Rossa e appare compatta e muscolosa, conferendo a tutta la vettura slancio e movimento, mentre il posteriore si sviluppa orizzontalmente.

Gli interni sono come sempre assolutamente fantastici: sono stati studiati per garantire agli occupanti la massima ergonomia. Gli spazi sono gestibili in modo dinamico, grazie all’elevata capacità di carico, anche quando il tetto è aperto.

Il servizio completo, lo pubblicheremo sul numero di marzo di Lusso Style.