Articoli

Chanel sfila nell’Antica Grecia con la sua collezione cruise

Ancora un’ambientazione speciale creata dalla mente del maestro Karl Lagerfeld per le sue sfilate. La collezione cruise Spring Summer 17/18 di Chanel approda nell’Antica Grecia.

Continua a leggere

Parigi, regno dell’haute couture

Haute couture, quella parigina, con pochi rivali. Ecco presentata una primavera-estate 2017 dell’universo femminile dai toni accesi. Ad aprire il sipario Dior, mentre Jean Paul Gautier e Grimaldi risponderanno in chiusura. Francesco Scognamiglio riconquista anche quest’anno la presenza nella Ville Lumière. Immancabili le colonne portanti della capitale romantica: Louis Vuitton, Valentino, Dior ed Elie Saab.

Continua a leggere

Chanel presenta la collezione Cosmopolite

Una vera e propria collezione d’arte quella di Cosmopolite 16/17 per Chanel. Ambientata nel Ritz Hotel di Parigi, dove per 34 anni ha abitato Mademoiselle Coco, la sfilata ha seguito un’impronta anni Quaranta con modelle under ‘90.

Continua a leggere

,

E-Lusso e Franco&Cristiano Russo: insieme per il lusso sostenibile

Lusso Sostenibile. Questo è il mood di E-Lusso, nuova splendida realtà tutta italiana, che si è presentata ieri sera, ad una elegante platea nella raffinata location di Franco&Cristiano Russo Parrucchieri, a Via Frattina a Roma. Tanti gli ospiti presenti e le personalità che sono state incuriosite dall’iniziativa.

Continua a leggere

,

Chanel e la lettura: una mostra a Venezia

Un evento straordinario che contempla il piacevole accostamento di arte e moda. Chanel presenta a Venezia, fino all’8 gennaio 2017, l’esclusiva mostra “La donna che legge”. Si tratta di una presentazione che fa parte di un più ampio progetto, “Couture Chanel”, percorso articolato in più tappe dedicate ai diversi aspetti della vita e dell’opera di Gabrielle Chanel, una figura fondamentale nella formazione dell’estetica del ’900. “La donna che legge” rappresenta la settima di queste imperdibili tappe.

Continua a leggere

Game Changers. Reinventing the 20th Century Silhouette

Forme che cambiano, materiali che si trasformano. Nei primi decenni del Novecento, dopo un periodo di staticità creativa, sono le intuizioni geniali di designer visionari e progressisti a stravolgere completamente la silhouette femminile. L’abbandono di corsetti e abiti scomodi apre la strada alle menti innovative di grandi stilisti come Madeleine Vionnet, il cui uso del taglio a sbieco si dice sia impossibile da riprodurre, o Coco Chanel con giacche e tailleur intramontabili. Il corpo femminile trova libertà di espressione e movimento in abiti dalle forme più morbide e rilassate, dinamici ed eleganti.

Continua a leggere

,

Chanel: “METIERS D’ART PARIS IN ROME 2015/16”

Per la collezione “Métiers d’Art Paris a Roma 2015/16”, Chanel ha presentato una nuova linea esclusiva di borse in pelle ultra-morbide.

Continua a leggere

Cuba apre le porte a Chanel

Cuba apre le porte a Chanel. Evento di massima importanza per l’Avana, sia a livello politico che culturale. La porte del Paese sono state aperte esclusivamente a Karl Lagerfeld il quale ha potuto presentare il marchio di Coco Chanel per una sfilata storica al Paseo de Prado, la zona al centro dell’Avana.

Continua a leggere

,

I 5 profumi
che hanno fatto storia

Il profumo ci racconta una storia e rappresenta la memoria di un momento prezioso. Diceva Coco Chanel che “È l’accessorio di moda basilare, indimenticabile, non visto, quello che preannuncia il tuo arrivo e prolunga la tua partenza”. Ogni essenza nasconde emozioni e ricordi che i grandi nasi hanno rinchiuso dentro eleganti flaconi per conquistare il cuore di generazioni di donne diverse, regine, bellezze del cinema e icone di stile.

Continua a leggere

Beauty: nuove collezioni Chanel

Oggi vi mostriamo le tre nuove collezioni Beauty firmate Chanel, intramontabile icona di stile, che verranno recensite sulla rubrica Mood di Novembre. Pronti?

Continua a leggere

Louis Vuitton, numero uno del lusso

Louis Vuitton è il marchio più importante e ricco del panorama internazionale nel settore del lusso, secondo uno studio effettuato da Millward Optimor. E’ l’ottavo anno consecutivo che ciò avviene, ma gli altri non stanno a guardare e si avvicinano, insidiando la leadership transalpina. Nella classifica globale, dominata da Apple, Louis Vuitton è solo al 29° posto.

Alle sue spalle figura Hermès. Completa il podio Gucci che ha visto aumentare il suo valore del 48% facendo arrivare il proprio valore a 12,7 miliardi di dollari. Prada è subito dietro e vale 9,45 miliardi di dollari (il suo valore è aumentato del 63% addirittura). Completano la classifica dei primi dieci Rolex, Chanel, Cartier, Burberry, Fendi e Coach.