Articoli

Ermanno Scervino sbarca in Cina

La Cina continua a rappresentare una terra di conquista per la moda italiana. Ermanno Scervino ha inaugurato oggi la prima boutique direzionale in Cina, scegliendo Shanghai come punto di partenza per lo sviluppo del brand nell’area.

Continua a leggere

Smart Hero-Central Park Plaza: a Pechino la firma di Armani

L’oriente ed in particolar modo la Cina continuano a destare l’interesse di grandi gruppi industriali occidentali e non solo. Proprio oggi, il Gruppo Armani ha comunicato l’inizio di una importante partnership tra Armani/Casa Interior Design Studio e Smart Hero Group per la realizzazione di un importante progetto immobiliare a Pechino, che sarà ultimato entro il 2017.

Continua a leggere

Xian Fashion Week 2014: l’Alta Moda Italiana sfila in Cina

Raffaella Curiel alla Xian Fashion Week Cina

L’Alta Moda Italiana sfila in Cina con i grandi brand che ogni giorno portano il nome del Bel Paese con orgoglio in giro per il mondo. Il 4 e 5 settembre, sfileranno al Tang Dinasty Paradise di Xian, parco a tema che fa rivivere i fasti dell’epoca Tang.

Continua a leggere

Gianluca Bisol “insegna” il Prosecco ai Cinesi

Promuovere la qualità del territorio e diffondere oltre i confini più lontani una autentica cultura del Prosecco. Con questo obiettivo, Gianluca Bisol, direttore generale di Bisol e membro della storica famiglia del Cartizze, il 3 ed il 5 settembre prossimi condurrà in Cina due significativi Educational rispettivamente a Shanghai e Hong Kong, organizzati dal prestigioso AWSEC, Asia Wine Service and Ecudation Centre. Durante le due ore di workshop, Bisol avrà modo di approfondire storia, cultura e peculiarità delle denominazioni DOC e DOCG: “Si tratta del primo corso voluto ed organizzato da AWSEC esclusivamente sul tema prosecco – spiega Gianluca Bisol – e questo testimonia l’interesse sempre più crescente per questo Lifestyle Symbol moderno e versatile di indiscusso successo internazionale”. L’azienda vinicola trevigiana, con un fatturato di oltre 15 milioni di Euro, esporta in 61 Paesi oltre la metà della produzione e registra un aumento di fatturato importante nel Far East Asiatico, dove ha chiuso il 2012 con un incremento di fatturato del + 119,85% rispetto allo scorso già positivo anno. “Per Bisol, è sempre stato fondamentale coltivare il consumatore, educandolo a conoscere ed apprezzare le peculiarià del Prosecco e del Cartizze” spiega Bisol “da sempre, crediamo nella qualità del nostro territorio ed investiamo all’estero moltissime risorse per diffondere una autentica cultura del Prosecco: per tale ragione – conclude – con la collaborazione del nostro brillante importatore East Meets West Fine Wines, eletto Best Wine Importer in occasione della China Sommeliers Wine Challenge nel 2011 e 2012, organizzeremo a settembre in Cina degli ulteriori appuntamenti esclusivi per operatori del settore HORECA e per appassionati di vino”. Cin cin.

Emiliano Magistri