Articoli

Personalizzazione degli oggetti: è boom e anche Gucci la propone

Se ne vedono tanti in giro, oggi come oggi. Stiamo parlando di tutti gli oggetti personalizzati che stanno prendendo sempre più piede, tanto che un noto brand di lusso come Gucci ha deciso di cavalcare quest’onda.

Continua a leggere

,

Gucci Garden, un’esplorazione della creatività della Maison

Un’atmosfera che incanta ed emoziona, lasciando vivere al visitatore un’esperienza unica. Varcando le porte del Gucci Garden, inaugurato il mese scorso a Firenze, ci si trova immersi in un’esperienza unica, nell’immaginario e nella creatività della Maison.

Continua a leggere

, ,

La moda protagonista alla Miami Design Week 2017

Miami si appresta a vivere una delle settimane più intense dell’anno grazie alla concomitanza di Art Basel Miami Beach, la più importante fiera d’arte contemporanea americana, Design Miami /, la manifestazione dedicata alle novità in campo dello stile e dell’arredo, e di tutta una serie di rassegne collaterali (circa una ventina) sparse nella città.

Continua a leggere

Gucci Hub apre a Milano: ed è anche ecosostenibile!

Ha appena aperto a Milano il primo Gucci Hub, una nuova sede con cui omaggiare il celebre marchio della moda che ha scelto di ridare vita a un edificio ricco di memorie per la città: la ex-fabbrica aeronautica Caproni, costruita nel 1915.

Continua a leggere

Gucci sfila a Westminster

Il simbolo più importante della cultura inglese, l’abbazia di Westminster, è diventata la location della collezione cruise 2017 di Alessandro Michele di Gucci.

Continua a leggere

Milano Moda Donna, si parte!

Oggi, 19 febbraio 2014, ha inizio la Fashion Week milanese che durerà fino al 24 febbraio. Tra i tanti marchi che sfileranno in passerella, spiccano i nomi di Gucci e Alberta Ferretti per la prima giornata. Fendi, Just Cavalli, Prada e Moschino per la seconda giornata. Bluemarine, Emporio Armani, Tod’s e Versace per la terza giornata. Bottega Veneta, Ermanno Scervino, Roberto Cavalli ed Emilio Pucci per la quarta giornata. Marni, Laura Biagiotti, Trussardi, Missoni e Salvatore Ferragamo per la quinta giornata. Dsquared2 e Giorgio Armani per la sesta e ultima giornata. Una settimana tra animalier, tinte pastello, forme armoniose o prorompenti e tantissime novità sulle tendenze A/I 2014-2015. Ne vedremo delle belle, stay tuned! Lo spettacolo è iniziato!


 

Milano Moda Uomo, la classe non è acqua

Si è conclusa a Milano la kermesse lombarda Milano Moda Uomo, in cui le grandi griffe della moda maschile hanno proposto fantastiche creazioni, capaci di solleticare anche la fantasia più estrema, per la prossima stagione autunno/inverno. I sapori e i colori del cibo caratterizzano i nuovi modelli di Salvatore Ferragamo; mentre Hogan sceglie una linea più easy e versatile per descrivere la propria idea di uomo moderno. Il classico si abbina al moderno per dar vita a linee contemporanee che fanno girare la testa, ma è eleganza la parola chiave che accomuna le sfilate milanesi. Da Fendi a Prada, da Richmond a Marras, da Armani a Gucci, tutti hanno voluto stupire, ma senza sconvolgere, con assoluta classe. Philip Plein esalta il Noir Cowboy ed il selvaggio west, Harmont&Bleine sceglie di omaggiare la rurale tradizione del Belpaese, mentre Ermenegildo Zegna che inneggia alle fibre naturali. Ma sono gli accessori a farla da padrone ed in particolare ha brillato la splendida collezione Opera di Piquadro, firmata da Giancarlo Petriglia. Le passerelle hanno letteralmente brillato di nuove idee e scintillanti proposte. Il momento di osare è questo e i grandi stilisti dell’Alta Moda l’hanno fatto alla grande.

Expo 2015, Malpensa si fa chic

Malpensa, l’aeroporto di Milano, si rinnova in vista dell’Expo 2015. Diventerà una struttura all’avanguardia, piena di fashion e design. Ma soprattutto all’insegna del lusso. Forme aerodinamiche, strutture in acciaio e vetro, pavimenti in marmo e rivestimenti esterni in zinco- titanio. Una delizia. Il Terminal 1 raggiungerà una superficie totale di 350.000 mq, avrà 90 gates di imbarco e fino a 270 banchi check-in, 41 pontili mobili (loading bridges) e, novità assoluta per gli aeroporti italiani, potrà accogliere contemporaneamente 2 Airbus A380, imbarcando i passeggeri attraverso 3 pontili (uno per il ponte superiore e due per il ponte principale).

Il fiore all’occhiello sarà tuttavia la galleria commerciale, che richiamerà esteticamente la Galleria Vittorio Emanuele di Milano, nella quale saranno presenti tutte le grandi griffe: Bulgari, Armani, Ermenegildo Zegna a Etro, Ferrari Store e Gucci; da Hermes, Montblanc a Salvatore Ferragamo. Il progetto architettonico è stato realizzato da Gregorio Caccia Dominioni. Saranno create, inoltre, delle app ad hoc ed il Wifi sarà libero.

David Di Castro
@daviddicastro11

 

 

 

Louis Vuitton, numero uno del lusso

Louis Vuitton è il marchio più importante e ricco del panorama internazionale nel settore del lusso, secondo uno studio effettuato da Millward Optimor. E’ l’ottavo anno consecutivo che ciò avviene, ma gli altri non stanno a guardare e si avvicinano, insidiando la leadership transalpina. Nella classifica globale, dominata da Apple, Louis Vuitton è solo al 29° posto.

Alle sue spalle figura Hermès. Completa il podio Gucci che ha visto aumentare il suo valore del 48% facendo arrivare il proprio valore a 12,7 miliardi di dollari. Prada è subito dietro e vale 9,45 miliardi di dollari (il suo valore è aumentato del 63% addirittura). Completano la classifica dei primi dieci Rolex, Chanel, Cartier, Burberry, Fendi e Coach.

,

Baselworld brilla di luce propria

Come ogni primavera, Basilea diventa la capitale mondiale dell’industria dell’orologeria e della gioielleria. 1.460 espositori da 40 nazioni, dei vari settori dall’orologeria alle pietre preziose, sono ospitate al Baselworld, che quest’anno si svolge  nel nuovo complesso realizzato dagli architetti Herzog & de Meuron.

Una fiera che, è il caso di dirlo, brilla di luce propria grazie alla presenza dei marchi più prestigiosi del pianeta, i quale presentano le novità che vedremo a breve esposte nelle gioiellerie. La fiera è iniziata ieri ma ha già offerto spunti interessanti: il Rolex Oyster Perpetual Cosmograph Daytona in platino, le nuove linee di Richard Mille, le splendenti creazioni di Gucci, le eleganti proposte di Hermès,  lo Speedmaster ’57 Co-Axial Chronograph di Omega, sono solo alcuni esempi…

Baselworld terminerà il 2 maggio prossimo.