Articoli

,

Acquera Yachting, il nuovo player mondiale di servizi a megayacht

Napoli è la città scelta per presentare Acquera Yachting, il nuovo player mondiale che offre servizi personalizzati per megayachts 365 giorni all’anno, 24 ore su 24 ore con persone dedicate, nel mondo della nautica.

Continua a leggere

,

Rosetti Superyachts: expedition da 85 metri custom made

Rosetti Superyachts ha presentato a Milano i dettagli del suo concept 85m expedition supply vessel, uno yacht custom disegnato da Tommaso Spadolini che sarà realizzato presso il cantiere italiano San Vitale (Ravenna).
Continua a leggere

È uscito Lusso Style di Settembre! Ed è gratis!

Il numero di Lusso Style di Settembre, è uscito e ora è possibile scaricarlo gratuitamente! La rivista digitale edita da DC NETWORK di Valerio Di Castro Editore, è ormai da tempo un punto di riferimento prezioso nel settore del luxury e dell’esclusività e questo le consente di intraprendere una nuova via, quella della distribuzione gratuita.

Continua a leggere

122’ Mythos: DNA Riva

MYTHOS-NAV-211

Per gli appassionati di nautica, il nome Riva rappresenta sempre qualcosa di speciale, in ogni parte del globo. E da questo celebre cantiere nautico ci si aspetta qualcosa di unico, di bellissimo.

Continua a leggere

Chopi Chopi, megayacht da 80 milioni di Euro

Non poteva esserci luogo migliore del Principato di Monaco, per svelare al mondo un’ammiraglia da sogno. 80 metri di lunghezza, 13,5 di larghezza: si chiama Chopi Chopi, è firmata CRN, per averla bisogna sborsare 80 milioni di Euro, ed è stata presentata in occasione del Monaco Yacht Show. È la nave da diporto più grande mai costruita da CRN, cantiere navale e brand del Gruppo Ferretti specializzato nella costruzione e commercializzazione di megayacht completamente custom in acciaio e alluminio dislocanti da 40 a 90 metri. Costruito interamente ad Ancona si presenta al mondo con un design assolutamente fantastico ed interni che definire lussuosi è riduttivo. Una villa che galleggia e che può arrivare a toccare anche i 16 nodi di velocità. Ancora una volta straordinaria la collaborazione con lo Studio Zuccon International Project che ha curato le linee esterne e la compartimentazione degli interni. Gli arredi interni sono stati progettati, su richiesta dell’armatore stesso, dall’interior designer Laura Sessa.

Sono 5 i ponti che la compongono: lower deck (equipaggio, sala macchine e garage), main deck (ospiti), upper deck (zona living e bar), Owner’s deck (il ponte riservato esclusivamente all’Armatore), sun deck (ponte sole), oltre a un sub lower deck adibito ad area tecnica.

A disposizione degli ospiti e ovviamente dell’armatore, balcony e le terrazze aperte nelle cabine VIP del main deck, il beach club del lower deck con il portellone di poppa che si trasforma in una enorme e splendida spiaggia da 100mq a pelo d’acqua e le ampie finestrature, che donano una straordinaria luminosità agli spazi interni e regalano panorama mozzafiato.

David Di Castro
@daviddicastro11