Articoli

A Roma Sposa, protagonisti l’amore e Valeria Marini

Una manifestazione all’insegna dell’amore, alla riscoperta di quell’istituzione, quella del matrimonio, che sempre più spesso viene ritenuta quasi superflua. Roma Sposa è questo e molto di più. All’interno di due padiglioni della Nuova Fiera di Roma, i massimi specialisti del settore mettono in mostra tutto la loro professionalità, allettando i futuri sposi con offerte speciali e proposte davvero accattivanti. Tanto sfarzo, negli allestimenti di chi si occupa di wedding planning quotidianamente che offrono ai propri clienti l’opportunità di vivere il giorno più bella della propria vita come fosse il più meraviglioso dei sogni. Abiti da sposi elegantissimi, sia per lui che per lei, allestimenti floreali, automobili ultrasportive e d’epoca, idee per la tavola, ma anche viaggi favolosi: insomma tutto ciò che può servire per preparare nel modo migliore il giorno del matrimonio. Come per l’Anteprima di qualche mese fa, è stata Valeria Marini, splendida e disponibilissima, a tagliare il nastro di una manifestazione che già da oggi ha visto una grande affluenza di pubblico. “È il giorno più bello e bisogna prepararlo nel modo giusto. Al mio matrimonio ho a trovato in Enzo Miccio un organizzatore fantastico, che ha saputo regalarmi un’evento unico”, ha detto la Valeria nazionale, che poi non si è lasciata scappare l’opportunità di girare tutta la Fiera, complimentandosi con gli espositori ed, infine, tagliando la torta inaugurale. Roma Sposa sarà aperta al pubblico fino al prossimo 20 gennaio.

David Di Castro
@daviddicastro11

Valeria Marini, ha inaugurato Anteprima Roma Sposa 2014

È scattata oggi l’edizione 2014 di Anteprima Roma Sposa (26-29 settembre, Palazzo dei Congressi) con una madrina d’eccezione. Valeria Marina, neosposa e stilista ormai affermata, oltre che artista straordinaria, ha tagliato il nastro dietro il quale si è aperta la kermesse romana, dedicata al mondo dei matrimoni. Oltre 200 le aziende espositrici che hanno messo in mostra il meglio di sé facendo sognare i tanti visitatori e addetti ai lavori presenti. La sposa del prossimo anno, da ciò che è emerso, sarà nostalgica ed elegante, ma estremamente sensuale e glamour. Il must? Sarà il fiocchetto, grande protagonista degli abiti e non solo, mentre il colore più amato è il Tiffany, presente sia sugli abiti, che sulle bomboniere, che sulle tovaglie. E il maschio in tutto questo? C’è stato spazio anche per lui con l’esposizione di abiti da sogno in tessuti classici che si uniscono a quelli d’avanguardia, per farlo apparire estremamente fashion. Ottima figura l’hanno fatta anche i tanti wedding planner presenti, che hanno saputo davvero proporre iniziative interessanti.

Visibilmente emozionata e felice, Valeria Marini ha catalizzato da subito l’attenzione dei tanti fotografi presenti, ma anche della gente comune, che ne apprezza le qualità artistiche e di stylist. “Roma è da sempre la città dell’amore e per me è un onore essere qui oggi. Io mi sono sposata a Roma in una delle basiliche più belle del mondo. In un matrimonio tutto è importante, per me il bouquet ha un fascino particolare. L’essenziale è comunque che la sposa si senta bella, a proprio agio, perché quello del matrimonio è davvero il giorno più importante della propria vita. Un consiglio per le spose? Di venire qui a scegliere…”.

Il Presidente di Roma Sposa, Ottorino Duratorre, è raggiante durante l’evento. “Quest’anno ci sono segnali incoraggianti a che il mondo del matrimonio ritrovi un po’ d’attenzione da parte degli sposi. È vero che c’è stato un piccolo calo, ma ci sono dei segnali che ci fanno capire che c’è una leggera ripresa, qualcosa si sta muovendo in questo mondo. Noi facciamo la nostra parte cercando di affiancare, agli espositori, degli eventi che possano restituire quell’appeal che forse manca in questo momento. La Marini? È stata fantastica, ci ha dato una carica in più e forse tra i personaggi del mondo dello show business è la più adatta a rappresentare questo genere di eventi. È un piacere vederla e comunica tanta felicità”.

David Di Castro
@daviddicastro11