Tankoa Yachts: in arrivo due mega yachts da 50 metri in alluminio

tankoa yachts

Tankoa Yachts ha iniziato ufficialmente i lavori per la realizzazione di due nuovi mega yachts da 50 metri, interamente realizzati in alluminio.

“Costruire on spec rappresenta un importante investimento per un cantiere finanziariamente solido e senza debiti, ma assume una valenza strategica poiché riduce i tempi di consegna”, spiega Edoardo Ratto, General Manager di Tankoa. “Molti armatori non si interessano, durante i primi 6-8 mesi, alla realizzazione dello scafo e delle sovrastrutture, ma desiderano essere coinvolti nella scelta del layout e del décor interno, oltre che nella definizione delle caratteristiche e dell’equipaggiamento, un aspetto che viene deciso quando i lavori di carpenteria sono già molto avanzati”.

I due nuovi superyacht sotto i 500GT (lo Scafo#5 modello S501 e lo Scafo#6 modello S502 Elettra) replicano il dinamico e al contempo elegante stile esterno dei loro predecessori e si basano sulla stessa piattaforma navale.

I piani generali sono simili, caratterizzati dalle terrazze apribili nella suite armatoriale ubicata nella sezione prodiera del ponte principale, dal garage del tender a poppa con alaggio laterale e dallo spazioso beach club a poppa. Chi avrà la fortuna di metterci le mani e tutto il resto sopra, potrà comunque adattare su misura sia il layout interno sia quello esterno secondo i propri gusti.

Lo Scafo#5 sarà motorizzato con propulsione diesel convenzionale, mentre lo Scafo#6 avrà una propulsione ibrida sviluppata in collaborazione con il Diesel Center di La Spezia. Come sulla sua sistership, saranno quattro le modalità propulsive: diesel-elettrica, totalmente elettrica, diesel tradizionale e modalità full-speed.

“Poiché il mercato si sta muovendo in quella direzione, come dimostrano gli investimenti che le case motoristiche stanno effettuando nelle soluzioni ibride, abbiamo deciso tre anni fa di guardare avanti e costruire il primo 50m “Elettra” con propulsione ibrida, offrendo prestazioni eccellenti e autonomia combinate a emissioni ridotte e una crociera più tranquilla”, spiega Edoardo Ratto. “Adesso tutto dipende dai desideri del cliente”.

La costruzione dei due scafi #5 e #6 è iniziata la prima settimana di Maggio ed entrambi gli yacht saranno disponibili per la consegna entro l’estate 2020.

Per Michel Karsenti, Sales & Marketing director, la costruzione on spec di questo particolare modello rappresenta una formula vincente: “Nel mercato odierno, i clienti facoltosi non vogliono più aspettare tutto il tempo necessario per la costruzione di uno yacht sotto i 500 GRT partendo fin dal primo schizzo. Per questo la costruzione on spec è una soluzione fantastica sotto diversi aspetti. Il cliente non solo può venire da noi e vedere la propria futura barca in una fase costruttiva già avanzata, ma anche scegliere il décor e il layout per poi ottenere la consegna la stagione successiva. Un altro aspetto importante, oltre ad avere una barca già a metà del suo percorso costruttivo, è che i clienti non si dovranno preoccupare delle garanzie bancarie. Tankoa ha una tale solidità da gestire i processi finanziari senza che l’armatore debba occuparsene. In questo caso è il cantiere ad assumersi il rischio utilizzando la propria liquidità. Seguendo questo nuovo programma di costruzioni on spec, l’obiettivo è di iniziare una nuova costruzione ogni volta che viene effettuata una vendita…”.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *