Taste of Milano: celebrazione dell’alta cucina e degli chef più cool

In programma presso il The Mall di Milano dal 4 al 7 Maggio prossimi l’ottava edizione de Taste of Milano, l’evento volto a celebrare l’alta cucina e i suoi protagonisti, ovvero gli chef.

L’obiettivo di questa manifestazione è quello di avvicinare il grande pubblico alla cucina di alta gamma dei più rinomati ristoranti milanesi, grazie ad una formula innovativa ed inclusiva.

Taste of Milano vuole essere l’occasione ideale per conoscere i grandi chef, incontrarli dal vivo e assaggiare la loro idea di cucina, espressa in 4 portate curate per l’occasione dagli stessi chef e dalle loro brigate.

Saranno venti i ristoranti coinvolti, con molti nomi storici della città affiancati da new entry, che per la prima volta affronteranno gli oltre 22.000 visitatori attesi.

Milano, città cosmopolita ricca di tradizione ma fortemente innovativa anche dal punto di vista culinario, grazie anche ad eventi come Taste of Milano, mette in mostra un variegato panorama enogastronomico che propone cucina storica strizzando però anche l’occhio a nuovi gusti e sapori provenienti da lontano.

Nei quattro giorni si potranno scegliere tra 80 portate, divertenti degustazioni, avvincenti showcooking e corsi di cucina.

Il menu, in occasione del lancio della prima settimana milanese del Food e organizzata da Comune di Milano, Fiera Milano con TUTTOFOOD e Regione Lombardia, offrirà un omaggio al territorio ospitante e alle sue identità culinarie. Il piatto speciale, in questa edizione, è stato infatti pensato con forti rimandi alle materie prime prodotte in Lombardia e con una spiccata attenzione alla stagionalità.

Taste of Milano rappresenterà inoltre il primo appuntamento della neonata “Milano Food City”, ovvero della settimana dedicata a tutti gli aspetti dell’enogastronomia, esplorati da molteplici punti di vista per far vivere il territorio, e che si propone di diventare un appuntamento fisso annuale come la settimana della moda e quella del design.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *