Tommy Hilfiger sfila a Tokyo con la nuova winter 2018

Lewis Hamilton con Tommy Hilfiger

Il nuovo successo di Tommy Hilfiger si chiama “Tokyo Icons” ed ha animato tutto il Sol levante con una presentazione che è andata ben oltre alla semplice sfilata.

Il segnale che ha voluto lanciare la Maison è chiaro: il legame tra passato e moderno è possibile e di auspicio per un futuro radioso. L’evento, che vede al centro la campagna globale Tommy Hilfiger Fall 2018, nasce per celebrare i leader carismatici di oggi e le icone di domani; in entrambi i casi si tratta di persone in grado di ispirare il prossimo con la loro energia ottimistica e la loro straordinaria spinta verso il cambiamento positivo.

Una fusione tra moda e tecnologia che ha dovuto trovare una location adatta alla resa, la scelta è ricaduta quindi sul Tokyo Prince Hotel. Nella stessa occasione sono state festeggiate anche le collezioni “Hilfiger Collection” e “TommyXLewis”, la capsule che vede l’affiancamento di un personaggio straordinario come il pilota britannico, quattro volte campione del mondo di Formula 1, Lewis Hamilton.

Tommy Hilfiger, di proprietà di PVH Corp., con tali nuove presentazioni è riuscita a catturare appieno l’attenzione del fashion system. “TOKYO ICONS è la tappa finale di quello che è stato un incredibile viaggio celebrativo delle nostre collezioni per l’Autunno 2018, che ha visto dominare lo spirito ottimistico e la determinazione delle generazioni future. Attraverso delle collaborazioni autentiche e la passione per l’innovazione, abbiamo rivisitato le tradizionali regole della passerella per coinvolgere maggiormente il pubblico all’interno del mondo TOMMY HILFIGER”, ha dichiarato il creatore del brand di moda. La modernità della presentazione si è dimostrata scegliendo una via diversa attraverso cui far vivere la magia dello show: le collezioni sono state raffigurate attraverso delle proiezioni su getti d’acqua, un’installazione digitale unica nel suo genere, che ha visto come protagonista un cast di modelli variegato composto tra gli altri da Nandy Nicodeme, Anniek Verfaille, Simon Martyn, Simon Bornhall e Marga Esquivel. Sullo sfondo della proiezione le immagini degli ospiti della serata scattate dal fotografo Leslie Kee e incorniciate nella grafica “The Icons of Tomorrow Are the Leaders of Today”. L’evento ha visto la partecipazione di 400 ospiti, tra cui stampa, VIP, influencers del settore e consumatori giapponesi.

Presentata in versione unisex sulla passerella virtuale, TommyXLewis ha valorizzato poi le radici sportive del brand in chiave americana grazie alla predilezione di colori accesi e forme versatili moderne.

La Tommy Icons ha potuto vantare invece la presenza di global brand ambassadors invidiabili, al fianco dello stilista sono salite la modella Hailey Baldwin, la modella e attivista Winnie Harlow e l’attrice Maggie Jiang. Una collezione dallo stile iconico, che mixa twist moderni a capi classici intramontabili.

La terza collezione femminile, quella di Hilfiger Collection , è forse quella rimasta più conservatrice, per affezionate di vecchia data. Spunta infatti un Tommy Crest, logo d’archivio lanciato nel 1985 caratterizzato da un leone con una spada circondata da allori. Lo stemma è stato reintrodotto in versione moderna e sovradimensionata in un lussuoso ricamo d’oro.

Il brand, sempre aperto a nuove strade, è noto per intraprendere collaborazioni importanti. Con Tokyo Icons ha pensato ad esempio all’abilità della società Line, colosso giapponese nel social messages. Il 15 ottobre la società Line trasmetterà in streaming lo spettacolare show sull’acqua, diffondendolo a quasi 1 milione di consumatori che avranno l’opportunità̀ di acquistare in tempo reale i propri outfit preferiti attraverso l’account Tommy Hilfiger Line.

Grazie alla collaborazione con ZOZOTOWN (piattaforma giapponese di vendita di moda al dettaglio) sarà  invece possibile prendere parte ad un’esperienza di shopping guidata sulle orme di 10 note influencer.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *