Una drink list per l’estate 2020 realizzata da un big dell’aperitivo

0
19
drink list estate 2020

Particolare Milano lancia la sua nuova e unica drink list dell’estate 2020. L’aperitivo sarà un vero e proprio “toccasana” di fine giornata, un momento da passare in un grande spazio all’aperto in un’elegante corte interna dove gli ospiti potranno piacevolmente chiacchierare in tranquillità gustando un buon drink dai sapori freschi, intensi ed estivi.

Grandi classici, ma non solo in questa estate

Tra proposte inedite e twist sui grandi classici scegliere il primo cocktail dell’estate sarà particolarmente difficile: a cocktails ideali per una proposta after dinner si alternano cocktail aromatici e secchi, giusto per preparare il palato a gustarsi un ricco aperitivo. La ricca lista, infatti, spazia dai cocktail più tradizionali e classici, come il Moscow Mule e il Mojito cubano, a quelli speciali dedicati all’estate 2020, di cui alcuni riprendono anche il nome del locale stesso: i cosiddetti Particolari.

Ad esempio c’è l’American Particolare dal sapore amaro e rinfrescante che scivola con eleganza e realizzato con Campari, Vermouth Cinzano 1757, Rabarbaro Quaglia e Tonica. O il Particolar Mule nome del super cocktail estivo freschissimo ottenuto dal Gin Bankes, ginger beer, ginger ale, lime, basilico, o ancora Il Particolarino dal gusto esotico, realizzato con infuso di tea Damman, gin Bankes, cordial lime e gocce speziate. Oppure il nuovo Melajito che s’ispira tutto all’estate con la menta, soda, lime e Calvados o il drink dedicato agli abitanti della città: il Milanese fatto con Campari, birra Ipa, pestato d’arancia, rosmarino, angostura. Scegli il tuo long drink più buono e particolare dell’estate 2020!

Apetizer gustosi e ricercati

Non solo, tutti gli apetizer di accompagnamento tra un drink e l’altro sono delle ricette messe a punto direttamente dalla cucina di Andrea Cutillo. Una cucina creativa e mediterranea, un’attenta selezione di piccoli produttori e una forte attenzione a privilegiare l’allevamento italiano ed etico, una filiera pulita di approvvigionamento degli ingredienti per la cucina. Inoltre non manca una carta dei vini selezionata privilegiando sia piccoli produttori che grandi realtà legate al territorio nazionale, tante bollicine e diversi vitigni autoctoni rendono la carta completa da nord a sud Italia senza annoiare anche il consumatore più esigente. 

Ampia mescita anche in aperitivo che cambia di settimana in settimana in base agli spunti del sommelier Luca Beretta. Il ristorante è totalmente plastic free, con asciugamani riciclabili nei bagni e una filosofia che si sostanzia nella lotta allo spreco dei rifiuti in cucina e al risparmio energetico.

Lusso Style ricorda ai suoi lettori che le bevande alcoliche sono vietate ai minori di anni 18 e invita a bere responsabilmente