Vacanza “in formato XL”: uno studio afferma che sarà la scelta per il futuro

0
10
Vacanza

Le prossime vacanze? Saranno extra large! Questo afferma uno studio effettuato da Hilton secondo il quale nel prossimo futuro il numero di vacanze extra large aumenterà di molto: gli italiani infatti inviteranno amici e parenti a unirsi a loro. Sarà per la lontananza che abbiamo dovuto vivere nei periodi di lockdown, ma a quanto sembra la voglia di stare insieme nei momenti più spensierati dell’anno è davvero tanta.

Ben tre quarti (75%) degli adulti italiani affermano che gli avvenimenti degli scorsi 18 mesi hanno dato loro la consapevolezza di ciò che è davvero importante. Il 47% dei genitori rivela che non vedere i nonni, gli zii e i cugini durante il 2020 e 2021 ha fatto soffrire i propri figli, con il 68% desideroso di recuperare il tempo perso.

Dunque, dopo il periodo difficile e questo significativo spiraglio di luce, gli italiano vogliono ora dare inizio ad un periodo di vacanze multigenerazionali, con circa la metà degli intervistati (49%) che pianifica di viaggiare il prossimo anno con i vari membri della famiglia allargata, come fratelli e sorelle, cugini e nonni.

Il 66% vorrebbe pianificare, nel 2022, una vacanza “in formato XL” per recuperare il tempo perduto. Inoltre, quasi il 69% ha detto che la vacanza in compagnia della famiglia allargata ha collaborato a ristabilire i rapporti con i parenti in una situazione di relax, e più del 54% ha aggiunto che invitare più persone in vacanza li ha aiutati con i bambini.

David Kelly, Senior Vice President, Continental Europe, Hilton, ha dichiarato: “A molti è mancata la possibilità di viaggiare, così come l’opportunità di visitare i propri cari, quindi per la maggior parte sarebbe importante poter combinare i due aspetti e creare nuovi ricordi durante le vacanze. Che sia un castello di sabbia con i nipotini, i cugini che insieme si divertono in un parco tematico, o madri e padri in totale relax, le opzioni per una fuga multigenerazionale sono infinite. I nostri studi dimostrano quanto i clienti vogliano recuperare il tempo perso, avventurandosi con parenti e amici e con le camere comunicanti di Hilton e la vasta gamma di hotel siamo felici di dare il benvenuto alle famiglie, in destinazioni sia vicine sia lontane”.

Le motivazioni della scelta

Il motivo principale per cui si sceglierà unavacanze extra-large è, come detto, recuperare il tempo perso con i membri della famiglia: il 20% degli adulti ha affermato che le vacanze costituiscono un momento ideale per i nonni per godersi i nipoti, e il 21% dichiara che durante queste ultime i genitori possono rilassarsi mentre i figli giocano. Il 38% dice che le vacanze trascorse con i bambini sono più divertenti e il 39% ha affermato che è disposto a spendere una cifra maggiore per le vacanze future per ritrovare i momenti persi nel 2020 e 2021.

Dove si vorrebbe andare?

Nella classifica italiana dei Paesi più papabili per una vacanza XL troviamo al primo posto l’Italia (ben il 64%), seguita da Spagna (26%) e Francia, (16%). Un decimo (precisamente l’11%) degli intervistati attraverserebbe l’Atlantico per visitare New York e il 53% dichiara che, se in vacanza con i bambini piccoli, è più propenso a fare cose che non farebbe mai nella vita quotidiana, come andare in un parco divertimenti, provare le moto d’acqua od organizzare un’attività più avventurosa.