Veuve Clicquot veste d’arte la nuova La Grande Dame 2012

0
13
La Grande Dame 2012
©YAYOI KUSAMA

La celebre casa di champagne francese Veuve Clicquot ha stretto una collaborazione con l’iconica artista giapponese Yayoi Kusama per dare vita a una creazione esclusiva, che celebra la nuova Premium Cuvée della Maison, La Grande Dame 2012

L’originale creazione rappresenta il vivace tributo di Yayoi Kusama a “La Grande Dame” della Champagne, Madame Clicquot. L’artista ha decorato il coffret e la bottiglia de La Grande Dame 2012 con i suoi simboli iconici: i fiori e i motivi a pois

Una bottiglia d’artista per uno champagne speciale

La bottiglia de La Grande Dame è avvolta da un allegro fiore, simbolo di energia e vero tributo alla natura così cara a queste due donne; il fiore prende anche la forma di un oggetto speciale che enfatizza la Premium Cuvée nel formato Magnum. 

Il nome che Yayoi Kusama ha voluto attribuire alla sua creazione, “My Heart That Blooms in The Darkness of The Night”, simboleggia l’energia vitale, l’amore e la celebrazione della vita. L’artista ha utilizzato il suo caratteristico motivo a pois, che richiama il perlage dello champagne La Grande Dame 2012. Qui, gli universi creativi di Yayoi Kusama e Veuve Clicquot si intrecciano e dialogano perfettamente.

Il Pinot Nero, emblema di Veuve Clicquot

Madame Clicquot era convinta che il Pinot Noir fosse dotato della più ampia espressività e potenziale per creare il migliore champagne.
Fu il suo amore per il Pinot Noir che la spinse ad acquistare dieci delle dodici emblematiche parcelle di Pinot Noir della Maison. 

Da allora, il Pinot Noir è il simbolo dello stile Veuve Clicquot, con la sua capacità di fornire quella struttura e forza che sono la firma tipica di quest’uva, mentre La Grande Dame è lomaggio a La Grande Dame della Champagne: Madame Clicquot.
Il Pinot Noir richiede il massimo livello di expertise dello Chef de Caves e del team di vinificazione. Un vitigno delicato, il Pinot Noir è anche una sfida per chi lavora nei vigneti. Le uve di questa varietà si esprimono in modo diverso secondo il terroir, l’esposizione e le condizioni specifiche della vendemmia dell’annata. Rappresenta forse l’uva con la maggiore capacità di sorprendere. 

La Grande Dame 2012, uno champagne nato per il futuro

Il DNA de La Grande Dame si fonda sull’eccellenza del Pinot Noir, che determina se un’annata sarà dichiarata, o meno, un Millesimato; indica inoltre la straordinaria qualità delle uve, coltivate principalmente nei Grands Crus e negli storici appezzamenti della Maison, che sono tra i più prestigiosi della Champagne. 

L’abilità di vinificazione de La Grande Dame è racchiusa nella magia dellassemblaggio, costituito al 90% dal Pinot Noir, svela tutte le qualità di quest’uva, esaltate dal 10% di Chardonnay dei Grands Crus di Avize e Mesnil-Sur-Oger nella Côte des Blancs. 

La Grande Dame 2012, grazie alla sua versatile composizione ispirata allo straordinario savoir-faire di Veuve Clicquot, non è solo una perfetta oggi, ma anche una promessa di celebrazione per gli anni a venire

Per il critico Didier Mariotti: “La Grande Dame 2012 è un vino sia preciso che delicato. È giocoso, vivace, allegro. Questa nuova annata offre una forte mineralità espressa dal Pinot Noir, equilibrata con la freschezza dell’assemblaggio. Il suo potenziale di invecchiamento è immenso.”

L’edizione speciale de La Grande Dame 2012 by Yayoi Kusama è disponibile presso gli store Rinascente e su Rinascente.it. Fino al 21 settembre ci sarà inoltre anche un temporary pop up presso Rinascente Piazza Duomo Milano (piano – 1).